Home
borsa trading

Borse Europe senza slancio. Milano chiude a +0,2%

Scritto da -

Anche il resto del Vecchio Continente si è mosso poco. Parigi sale dello 0,07%, Francoforte dello 0,1%, Londra dello 0,26%

Le Borse europee vivono una giornata senza sussulti, rimanendo inchiodate dall’inizio alla fine attorno alla parità. Non sono serviti a dare alcun impulso neppure i nuovi record del Nasdaq e dell’S&P500 a Wall Street, dopo i sussidi di disoccupazione migliori dall’inizio della pandemia.
Gli investitori si stanno concentrando sui dati sul lavoro di domani, cruciale per le scelte della Federal Reserve sul tapering.

Il di Milano ha finito in rialzo dello 0,2%, terminando le negoziazioni a 26.233,38 punti.
Tra i 442 titoli scambiati, i titoli positivi sono stati 199, mentre 196 hanno terminato in calo. Sostanzialmente stabili le restanti 47 azioni.

Tra i best performers di Milano c’è Stellantis (+1,69%), grazie all’acquisto negli Stati Uniti di First Investors Financial Services Group per 285 milioni di dollari.
Bene anche Diasorin (+1,26%), che beneficia delle incertezze legate ai nuovi contagi. La crescita del petrolio dà slancio a Eni +1,3%, Tenaris +1,1% e Saipem +1,06%.
Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Telecom Italia, che ha chiuso a -1,42%. Preda dei venditori Terna, con un decremento dell’1,31%.

Anche il resto del Vecchio Continente si è mosso poco. Parigi sale dello 0,07%, Francoforte dello 0,1%, Londra dello 0,26%, Amsterdam dello 0,42% e Madrid dello 0,05%.
Avanza ancora Wall Street, che chiude leggermente in rialzo. Lo segna +0.28%, il +0.37% mentre il +0.14%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA