Home
Wall Street

Borse toniche dopo i dati sul lavoro USA. Milano +0,46%

Scritto da -

Londra cresce dello 0,05%, Parigi avanza dello 0,12% e Francoforte dello 0,39%

Il dato sul lavoro USA, molto forte ma non quanto previsto, allontana i timori di un tapering prematuro da parte della FED. Così le Borse europee viaggiano spedite e chiudono in rialzo.
A Milano il ha terminato le contrattazioni in guadagno dello 0,46% a 25.570 punti, massimo del 2021 e sui valori di inizio ottobre 2008, poco dopo il crack di Lehman Brothers.

Spicca a Piazza Affari il rialzo di Saipem (+2,7%), che oggi ha annunciato l’acquisizione delle attività di Naval Energies, società controllata da Naval Group, nel settore dell’ energia eolica flottante.
Sono andate bene anche le Stellantis (+2,8%), insieme al settore auto europeo.

Fra le big brilla rialza la testa Diasorin +1,8%, bene Inwit +1,65%, Stm +1,51% e le utility.
Hanno invece registrato un andamento contrastato le azioni delle banche: Unicredit perde lo 0,77%, Bper -0,64%. Intesa +0,18%. Brilla Mps +1,29%.

Le Borse europee chiudono tutte in rialzo nell’ultima seduta della settimana. Londra cresce dello 0,05%, Parigi avanza dello 0,12% e Francoforte dello 0,39%.  In controtendenza Madrid (-0,59%).
La Borsa Usa chiude positiva sulla scia dei dati sul lavoro Usa. Lo segna +0.88%, il +0.52% mentre il +1.47%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA