Home
criptovalute

CRIPTOVALUTE, gli ultimi giorni sono tinti di rosso. BITCOIN lotta con la Ema50

Scritto da -

Sul mercato si sente il peso delle probabili strette sui tassi di interesse, che appesantiscono l’umore nei confronti degli asset più rischiosi

La prima settimana di aprile non ha regalato grandi soddisfazioni al mercato delle crypto. Tra le Top20, solo Dogecoin si è mossa davvero in controtendenza (quasi +5%).

Eppure proprio l’inizio di questo mese aveva acceso l’entusiasmo attorno a Bitcoin, tenuto conto che aprile è statisticamente il secondo mese migliore per la regina delle crypto (dal 2011 l’aumento medio del 46% durante questo mese).

Al momento però il bilancio è magro. è sceso del 7% nell’ultima settimana.

bitcoin_btc_10_4_2022

La crypto regina del mercato si è allontanata dalla prossima resistenza principale verso 44.200 (e ancora più dal 38.2 Fibonacci), andando a pizzicare la EMA50 come vediamo sul broker .
Ma è chiaramente la soglia dei 40mila quella che preoccupa di più i rialzisti del , perché scendere al di sotto di quel livello potrebbe innescare un nuovo declino.

Sul mercato si sente il peso delle probabili strette sui tassi di interesse da parte delle banche centrali, che appesantiscono l’umore nei confronti degli asset più rischiosi.
Ma sul sentiment incidono anche le nuove sanzioni UE contro la Russia, che comprendono il divieto di fornire servizi crypto.

Neppure la conferenza Bitcoin 2022, che tradizionalmente riserva annunci che danno euforia al mercato, è servita a dare un impulso rialzista al prezzo di BTC.
Occhio però, perché alcuni dati rivelano un certo interesse da parte delle whale di , impegnate anche di recente a comprare.

Anche il resto del mercato è in rosso. era arrivata nei paraggi del prezzo più alto di quest’anno, prima di scendere sotto il livello di resistenza di 3.300 USD.
si è allontanato dal livello di 0,80 USD.

Come detto, la “pecora bianca” del panorama è (quasi +5% settimaanle), spinta al rialzo dall’annuncio del CEO di Tesla, Elon Musk, che entrerà nel consiglio di amministrazione di Twitter.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA