Home
criptovalute

Criptovalute, BITCOIN cerca lo slancio per attaccare i 45mila

Scritto da -

Sul mercato si sente ancora l’effetto benefico dell’ordine esecutivo emanato da Biden circa due settimane fa

A piccoli passi, il settore delle criptovalute ha conquistato un’altra settimana positiva.
Nel complesso l’intera Top20 si è mossa in rialzo, sia pure in modo assai eterogeneo. Se sta strappando un misero +2% settimanale, ha guadagnato il 60% mentre si colloca nel mezzo con +30%.

Le prime due della classe, ed , viaggiano nell’ordine del +6% settimanale.

Sul mercato si sente ancora l’effetto benefico dell’ordine esecutivo emanato da Biden circa due settimane fa. L’atto politico del presidente USA ha avuto effetti incoraggianti, perché un quadro normativo coerente e trasparente attirerà più capitale istituzionale nel settore.
Tuttavia dopo la spallata iniziale ai prezzi, quella grossa novità ha più che altro irrobustito il settore. In fin dei conti dopo quell’annuncio il prezzo di era arrivato oltre i 42.000 dollari, mentre oggi è sui 44mila.


Bisogna anche evidenziare che sul mercato spira un vento fortissimo di incertezza, provocato dal conflitto in corso tra Ucraina e Russia. Questo frena ogni possibile slancio degli asset considerati più rischiosi. Stesso effetto lo ha la maggiore probabilità di una stretta monetaria più aggressiva per contastare l’inflazione.

Il prezzo del si è comunque allontanato dalla soglia di $ 40.000, livello che rimane un supporto critico. Anche perché in quella zona transita la EMA50, come vediamo sul broker .

img

Al rialzo, la soglia dei 45mila rimane una resistenza assai ostica da superare, dopo la quale c’è all’orizzonte il 38,2 Fibonacci a 46.600.
Sono questi i due livelli cruciali per i “tori” del mercato.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA