Home
Criptovalute

Criptovalute, il governo USA verso una regolamentazione più soft. BITCOIN oltre 42mila

Scritto da -

Novità importanti da una dichiarazione del Segretario al Tesoro Yellen, pubblicata e poi rimossa dal sito del Dipartimento del Tesoro

Forte rimbalzo delle cryptovalute (Bitcoin risale oltre i 42mila dollari) in vista dell’ordine esecutivo del presidente Usa Biden che stabilirà la direzione del governo sulla regolamentazione delle criptovalute.

La novità è che la pubblicazione – prevista durante la settimana – potrebbe stata errorneamente anticipata da una dichiarazione del Segretario al Tesoro Janet Yellen, pubblicata e poi rimossa dal sito web del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.
Apparentemente un errore, perché l’ordine esecutivo dello stesso presidente Biden non è stato ancora presentato ufficialmente.

In essa si leggeva di un approccio costruttivo alla regolamentazione dell’industria degli asset digitali.Gli USA sono favorevoli ad una innovazione responsabile del settore, tramite l’adozione di politiche a tutela dei consumatori, degli investitori e della stabilità finanziaria. Secondo Yellen, il risultato dovrebbe portare “sostanziali benefici per il Paese, i consumatori e le aziende”.

Di fronte a queste novità (benché non ancora ufficiali), l’industria delle criptovalute applaude. I commenti del Segretario al Tesoro degli Stati Uniti non suonano come il temuto martello normativo, ma solo rivolte a un approccio costruttivo.

Sul mercato si vedono subito gli effetti. L’intero settore è aumentato, con che ha superato la soglia dei 42mila dollari. ha superato i 2700 dollari, risale oltre 0,75.

Se l’ordine esecutivo di Biden dovesse effettivamente fornire il quadro per un ulteriore sviluppo costruttivo del mercato delle criptovalute negli Stati Uniti, ciò sarebbe chiaramente positivo a lungo termine per e compagnia.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA