Home
Won sud corea KRW

Bank of Korea, altra stretta (25 pb). USD-KRW al test della Ema50

Scritto da -

Il Won coreano a inizio mese aveva toccato il livello più basso da un anno e mezzo oltre la soglia dei 1200

Per la terza volta negli ultimi mesi, la Bank of Korea ha alzato il tasso base, nel tentativo di normalizzare le misure monetarie in mezzo a segni di continua ripresa economica. L’istituto centrale sudcoreano ha infatti ritoccato di 25 punti base il costo del denaro, riportandolo così al livello pre-pandemia dell’1,25%.
Analoghe mosse erano state fatte ad agosto e novembre.

La mossa era ampiamente prevista, visti i persistenti timori di inflazione e l’aumento del debito delle famiglie. I responsabili politici hanno previsto che il tasso di inflazione continuerà a viaggiare al di sopra del target medio del 2%.
Riguardo alla crescita del PIL 2022, secondo la banca centrale dovrebbe attestarsi intorno al 3%, coerentemente con le previsioni di novembre. L’economia verrà sostenuta da una ripresa dei consumi privati ​​e da una solida crescita delle esportazioni.

Il comitato di politica monetaria guidato dal governatore Lee Ju-yeol, ha ribadito che continuerà a gestire la situazione con attenzione, garantendo nel contempo il proseguimento della ripresa della crescita e la stabilizzazione del tasso di inflazione al livello target nel medio termine.

Il Won coreano intanto sembra essersi stabilizzato rispetto al dollaro (USDKRW), dopo che a inizio mese aveva toccato il livello più basso da un anno e mezzo oltre la soglia dei 1200, come vediamo sul broker .

img

Il cambio USDKRW sta adesso testando la Ema50 in qualità di supporto. Un eventuale rimbalzo avrebbe come prossimo target la resistenza statica a quota 1192.
Al ribasso invece va monitorato il supporto statico a 1173.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA