Home
criptovalute

CRYPTO-crollo in poche ore. Bitcoin arriva anche a 42mila

Scritto da -

In un mese appena, Bitcoin ha perso un terzo del suo valore rispetto al record di $ 69.000

Giornata terribile per Bitcoin e in generale per tutte le criptovalute. Un’ondata di vendite si è abbattuta sul settore delle valute digitali, innescando ribassi superiori ai 10 punti percentuale.

Bitcoin è precipitato di schianto sotto i 50 mila dollari, arrivando anche a 42.000$ (il più grande ribasso giornaliero dal 15 maggio).
In un mese appena, ha perso un terzo del suo valore rispetto al record di $ 69.000.

Decisivo in tal senso è stato il taglio della trendline rialzista avvenuto poco dopo il record, da lì in poi il prezzo ha tagliato la EMA50 e adesso è arrivato a testare la EMA200 (lo vediamo sul broker ).

img

A innescare la forte flessione sono probabilmente diversi fattori.
Anzitutto il clima risk-off che si sta diffondendo sui mercati, come dimostra anche l’andamento pesante delle Borse. Le attività a maggior rischio ne sono risultate penalizzate.

C’entrano anche diversi interventi sul tema crypto da parte di diverse autorità a livello globale (ad esempio il governo indiano sembra deciso a vietare il ). Ricordiamo in proposito che a breve ci sarà la testimonianza dei dirigenti da otto grandi aziende di criptoCurrency (tra cui CoinBase) alla commissione per i servizi finanziari USA.
Questo innesca il fattore FUD (Fear Uncertainty Doubt).

Ma soprattutto spicca il ruolo dei grandi detentori di crypto, le così dette balene. Negli ultimi giorni è aumentato il “leverage ratios” sul mercato e ci sono stati forti spostamenti da parte delle “mani forti” dai portafogli agli scambi. Quest’ultimo è di solito un segno di intenzione di vendere.
Sotto questo punto di vista, il sell off attuale può essere l’opportunità di comprare per quegli investitori che in precedenza si sono sentiti come se avessero perso il treno giusto.

Oltre al Bitcoin, va in netto calo anche il restante mercato delle criptovalute.
che scende a 3.900 dollari, a 1,350 dollari, a 536.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA