Home
borsa trading

Il fantasma del lockdown spaventa le Borse. Milano -1,17%

Scritto da -

Tra gli indici di Eurolandia, scende il DAX di Francoforte dello 0,38%, Londra in calo dello 0,45%. Si contrae anche Parigi, -0,42%

La settimana finisce con le borse Europee in grande affanno, perché l’emergenza legata alla quarta ondata Covid spinge in alto la paura di una frenata economica.
Intanto il numero uno della Bce Christine Lagarde ha ribadito la posizione attendista sul fronte tassi.

A Piazza Affari l’indice ha chiuso a 27.347 punti (-1,17%) dopo essere arrivato a cedere quasi il 2% in area 21.163.

In una seduta segnata anche dalle scadenze tecniche delle opzioni, sono andate giù le banche, il settore più sensibile a un rallentamento della congiuntura economica.
Unicredit chiude a -4,14%, cali pesanti anche per Intesa Sanpaolo e Bper.
Forti frenate anche su petroliferi (ENI a -2,11%), compagnie aeree e settore auto. Tra le big cede il 2,5% Stellantis.

Sono in pochi a muoversi controcorrente. Spicca Telecom Italia (+3,65%), ma anche Ferrari (+2,2%) e Recordati (+2,69%) e Diasorin (+2,38%).

Tra gli indici di Eurolandia, scende il di Francoforte dello 0,38%, Londra in calo dello 0,45%. Si contrae anche Parigi, -0,42%.

Wall Street intanto chiude contrastata. Lo segna -0,14%, il -0,75% mentre il +0,40%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA