Home
etf

La stagione degli acquisti potrebbe alimentare il trend rialzista del XLY

Scritto da -

Nell’ultimo periodo, tra quota 180 e 185 c’è stata maggiore tensione tra tori e orsi

Gli ultimi dati sulle vendite al dettaglio USA hanno sorpreso gli investitori, battendo le aspettative del mercato. Si stimava un calo, invece sono andate in aumento.
Un bel modo per prepararsi alla sempre più imminente stagione degli acquisti che si estende da fine ottobre a dicembre, e che comprende eventi popolari come Halloween, Ringraziamento, Cyber ​​Monday, Black Friday e Natale.

Secondo Mastercard SpendingPulse, durante questo periodo le vendite al dettaglio dovrebbero aumentare del 6,8% rispetto al periodo dell’anno precedente.
Ancora meglio dovrebbe andare il settore delle vendite online, dal momento che l’e-commerce beneficia anche dei persistenti timori da Covid. Mastercard SpendingPulse prevede un aumento delle vendite online del 7,5% rispetto all’anno precedente.

Ma allo stesso tempo – grazie a una maggiore fiducia nella ripresa – si prevede una crescita della spesa dei consumatori per i beni voluttuari (come ristoranti), che attirando da sempre una bella fetta della domanda dei consumatori.

In questo contesto, alcuni ETF dovrebbero essere presi in seria considerazione da parte degli investitori. Ad esempio il .

Questo fondo riguarda i beni di consumo discrezionali (come il tempo libero e l’intrattenimento), e tiene traccia delle prestazioni di società selezionate di questo settore. La composizione del fondo è tratta dall’indice S&P 500, contenente marchi noti come McDonald’s e Disney.

Quadro tecnico del XLF

Dopo il brusco calo vissuto agli albori della pandemia, il fondo si è mosso in trend ascendente da aprile 2020. Senza mai fermarsi, è passato da un prezzo sotto i 90 dollari fino raddoppiare oltre i 180 (fonte grafica broker ).

img

Nell’ultimo periodo attorno a questa soglia, più precisamente tra 180 e 185, c’è stata maggiore tensione tra tori e orsi, alimentata anche dal passaggio in zona della EMA50.
Se le previsioni ottimistiche si confermeranno, durante le prossime settimane il potrebbe infrangere la resistenza a 185 e puntare allo step successivo dei 190.
Al ribasso invece vanno monitorati prima i 180, e in seguito il supoporto a 175.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA