Home
Borsa Milano Piazza Affari

Borse Europee nervose in attesa della BCE. Milano -0,75%

Scritto da -

Tra i mercati del Vecchio Continente pesante discesa di Francoforte (-1,47%). Male anche Londra, che segna un -0,75%, e Parigi in ribasso dello 0,85%

Il meeting BCE di domani (l’Eurotower domani potrebbe annunciare un rallentamento del piano pandemico di acquisto di asset) catalizza l’attenzione degli investitori, che vivono una seduta fiacca. I listini europei chiudono in discesa, tra i timori per la variante Delta e l’assenza di una sponda positiva da Wall Street.

Seduta in calo per il a Milano: l’indice retrocede dello 0,75% e chiude a 25.876,89 punti.
Su 435 titoli scambiati sulla borsa di Milano, 274 azioni hanno chiuso in territorio negativo, mentre 126 azioni hanno portato a casa un rialzo. Invariate le altre 35 azioni del listino milanese.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo DiaSorin (+2,75%), Snam (+1,46%), A2A (+1,44%) e Hera (+0,94%).
A Piazza Affari calano i titoli del comparto industriale con Prysmian (-2,76%), Cnh e Stellantis in rosso di oltre il 2%.
I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Stellantis, che ha archiviato la seduta a -2,86%.

Tra i mercati del Vecchio Continente pesante discesa del di Francoforte (-1,47%). Male anche Londra, che segna un -0,75%, e Parigi in ribasso dello 0,85%.
A Wall Street chiusura in timido calo. Lo segna -0.13%, il -0.20% mentre il -0.57%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA