Home
dollaro-australia.jpg

Australia, vendite al dettaglio in rosso e sotto le attese. Attesa per il meeting di domani della RBA

Scritto da -

La Banca centrale dovrebbe mantenere il tasso al valore di 1,5%. Sarà però interessante sentire così dirà il governaore Lowe
Alla vigilia delle dichiarazioni sulle decisioni relative ai tassi d'interesse della RBA, in Australia i dati macro non sono positivi. Secondo le rilevazioni dell'Australian Bureau of Statistics, le vendite al dettaglio sono scese al -0,1% a dicembre, meno del valore atteso (0,3%) e di quello precedente (0,1%). Un valore così negativo non si vedeva da settembre 2015.
Il dato trimestrale invece è positivo ma in linea con le aspettative: siamo a 0,9%, contro il precedente -0,1% registrato nello scorso trimestre. Un dato che in questo caso ci riporta agli inizi del 2015. In aumento anche il numero di offerte di lavoro su internet.

Va ricordato che appena pochi giorni fa c'è stato un altro dato negativo, riguardante l'indice dei prezzi al consumo (risultato pari al +0,5% nel quarto trimestre 2016, vale a dire molto al di sotto delle aspettative, +0,7%)



Domani - come dicevamo - ci sarà la decisione sul tasso di interesse. Secondo gli analisti non si prevede alcun cambiamento però nella politica monetaria della RBA, che dovrebbe lasciare il valore all'1,50% (ad agosto scorso c'è stato l'ultimo movimento, con un taglio di 25 punti base).
La Banca Centrale (RBA) sta cercando di raggiungere il target di inflazione al 2-3% attraverso una serie di tagli ai tassi di interesse che sta mettendo in atto dallo scorso anno, visto che dal 2014 l'inflazione è sotto al target.
Anche se non ci si attende una manovra sui tassi, sarà interessante sapere dal Governatore Philip Lowe se la RBA ha in mente un movimento nel prossimo futuro.

Il problema della RBA è che la partita si deve giocare su due fronti: l'Aussie sta recuperando terreno sul dollaro da più di un anno, ma una valuta troppo forte può diventare dannosa per la bilancia commerciale. Una valuta più debole potrebbe aiutare l'inflazione complessiva ad avvicinarsi al target, ma diventerebbe più pesante per i consumi interni.

Sul Forex intanto, il cross AUDUSD va in moderato calo rispetto al dollaro. A metà mattinata è scambiato a 0,7673, ovvero -0,17%. Da un mese abbondante l'Aussie sta continuando a guadagnare terreno sul dollaro, con lo stocastico che si riavvicina all'area di ipercomprato, come vediamo nel grafico di .

audusd-5-2-2017.jpg

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
1 z 5 N 1 u
Trading strategies

confronto-reali-forex.jpg
Ultime notizie
won-1.jpg
Il board della Banca Centrale - guidato dal governatore del BOK Lee Ju-yeol - ha ribadito che manterrà la sua posizione accomodante
borsa-piazza-affari-4.jpg
Attesa per il pacchetto di stimoli che Joe Biden annuncerà in serata, e servirà a rilanciare l'economia americana
bce.jpg
I policy makers della Eurozona continuano a vedere seri rischi per l'economia europea e globale

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a DICEMBRE 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market