yuan.jpg

Yuan, la festa è durata poco. Il cross Usd-Cny torna a salire dopo una breve pausa

Scritto da -

Nel corso dell'ultimo anno lo yuan ha perso fino a un massimo del 7,65% nei confronti del biglietto verde
E' durato poco il rally dello Yuan cinese, appena un giorno. Oggi il cross UsdCny è tornato a riprendere quota, dopo che nella giornata di ieri c'era stata una improvvisa accelerazione delle valuta cinese, spinta dal maggiore impegno promesso da Governo per sostenere lo yuan.

Nel corso degli ultimi mesi, il deprezzamento della valuta ha provocato grossi deflussi di capitale, tanto da costringere la PBoC (People's Bank of China) ad incrementare le vendite di titoli di Stato USA. Una misura che però ha avuto solo un effetto benefico temporaneo (il cross è passato da 6,9418 a 6,8835 in poche ore) visto che oggi il dollaro torna a guadagnare oltre lo 0,5%.

Nel corso dell'ultimo anno lo yuan ha perso fino a un massimo del 7,65% nei confronti del biglietto verde, mentre le riserve di valuta straniera cinesi sono scese del 10% (da 3.330 miliardi di USD a 3.052 miliardi). I titoli del debito pubblico USA detenuti dalla Cina sono invece scesi di 130 miliardi.

A inizio anno sono state varate nuove regole che rendono molto più complicato per gli investitori comprare Usd (devono giustificare l'acquisto e inoltre possono utilizzarli solo per gli investimenti esteri), oltre che vendere yuan (c'è un tetto annuo pari a 50.000 USD per ogni individuo che intenda vendere yuan).

L'effetto però sembra essere ancora moderato. Il cross UsdCny da metà dicembre si è mosso poco attorno quota 6,90, e questo già di per sé è un bene visto il lungo trend rialzista che era in atto in precedenza. Ma potrebbe essere ancora necessario qualche intervento da parte della PBoC nello stabilizzare lo yuan.

Vedi tutte le news su:






  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
2 L 4 f 7 D
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader