Home
peso.jpg

Trump costringe la Ford a snobbare il Messico, il peso cola a picco: Usd-Mxn +1,50%

Scritto da -

La storica casa d'auto ha cancellato un progetto da 1,6 miliardi di dollari per la costruzione di un impianto in Messico
L'effetto domino su abbatte sul peso messicano. Trump dà l'avvio, la Ford fa da sponda e il peso sprofonda nei confronti del dollaro, toccando un nuovo minimo storico nel corso della giornata di negoziazioni sui mercati valutari.

Quello che ha inciso in modo pesante è la politica protezionistica del nuovo presidente USA, che ha sempre avuto un atteggiamento di chiusura verso il Messico, che si traducono dal punto di vista economico in dazi alle iportazioni.

Proprio per questo motivo, negli ultimi giorni la storica casa d'auto Ford ha cancellato un progetto da 1,6 miliardi di dollari per la costruzione di un impianto in Messico. Verrà fatto al suo posto un investimento alternativo molto più contenuto (700 milioni) per accrescere la produzione nello stabilimento del Michigan.

Come se non bastasse, Trump ha accusato General Motors di sfruttare la concorrenzialità dei costi di produzione in territorio messicano per produrre lì le sue auto, da distribuire poi sul mercato statunitense.

Il risultato di queste prime stoccate (e la situazione non sembra dover migliorare dopo che Trump si sarà ufficialmente insediato alla Casa Bianca il prossimo 20 gennaio) è che il peso messicano ha continuato a svalutarsi pesantemente contro il dollaro.
Nella giornata di oggi il cross UsdMxn ha raggiunto un nuovo massimo storico a 21,4200 (+1,50% nella sola seduta odierna), e complessivamente +3% di performance nelle ultime sedute dopo il Natale.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
4 m F 6 Z 3
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader