Home

Borse di corsa grazie al nuovo vaccino Moderna. Milano chiude a +1,98%

Scritto da -

A Milano corrono i settori viaggi e intrattenimento (+7,59%), materie prime (+7,53%) e immobiliare (+4,50%)

La notizia di un secondo vaccino anti-Covid con alta efficacia (targato Moderna) spinge al rialzo le Borse europee, perché alimenta la speranza che la fase critica della pandemia presto potremo mettercela alle spalle. Anche per questo, sono i settori più colpiti dalla crisi a rimbalzare, come petroliferi, banche e viaggi.
Un ulteriore sostegno arriva dai dati macro positivi di Giappone e Cina, nonché dalla notizia dello storico accordo commerciale tra 15 Paesi dell’area asiatica.

Piazza Affari è tra le più brillanti d’Europa, con l’indice che viaggia in rialzo del 1,98% e chiusura a 21.317,01 punti.
A Milano corrono i settori viaggi e intrattenimento (+7,59%), materie prime (+7,53%) e immobiliare (+4,50%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano c’è Leonardo (+7,79%), dopo l’annuncio di nuovi ordini di elicotteri negli Usa. Vola Tenaris (+7,75%) grazie al balzo del petrolio. BPER (+6,50%) e Interpump (+5,08%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Terna, che continua la seduta con -0,57%.

Per quanto riguarda il reso d’Europa, brilla Parigi in accelerazione dell’1,70%, molto contenuto il guadagno del DAX30 di Francoforte, in aumento dello 0,47%. Londra che segna un rialzo dell’1,7%.
Wall Street inizia la nuova settimana di contrattazioni con il rally da vaccino. Lo segna +1.16%, il avanza di 1.60% mentre il fa +0.80%.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA