Home
euro-dollaro-2.jpg

Euro-Dollaro in ripresa oltre 1,17. Ma il quadro generale rimane incerto

Scritto da -

Qualche segnale positivo dà di nuovo vigore all'appetito al rischio e frena l'avanzata del dollaro Usd
Malgrado i dati sui contagi siano ancora drammatici e il rischio di nuovi lockdown aumenti sempre di più, qualche segnale positivo dà di nuovo vigore all'appetito al rischio. La corsa del dollaro va quindi in pausa, e l'euro si risolleva (EURUSD). I dati incoraggianti sul fronte macro arrivano sia da Europa (sull'inflazione e soprattutto sulle immatricolazioni auto) che dagli USA (vendite al dettaglio e fiducia dei consumatori).

Sempre da oltreoceano giunge poi una notizia che dà speranza: la casa farmaceutica Pfizer ha chiesto alla Fda un'autorizzazione d'emergenza per la produzione del suo vaccino, se supererà l'attuale fase di test.
Inoltre i membro del Consiglio direttivo della BCE, François Villeroy de Galhau, ha sottolineato che l'attuale posizione accomodante della banca europea è appropriato, il che allontana la prospettiva di tassi negativi nella Eurozona.



Il quadro complessivo rimane comunque molto delicato, anche perché mancano progressi nei colloqui sulla Brexit, e poi c'è il nervosismo che accompagna il rush pre-elettorale negli USA.

La coppia di valute così si prende una boccata di ossigeno dopo essere scesa sotto 1,17. Tuttavia i rendimenti statunitensi più elevati supportano il biglietto verde, che sta registrando perdite modeste. Le medie mobili più grandi si dirigono ben al di sotto del livello attuale, mentre gli indicatori tecnici si librano entro livelli neutri, privi di una chiara forza direzionale.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
5 D 1 e 2 E
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-5.jpg
Non aiuta neppure la decisione di S&P di alzare l'outlook sul rating italiano a "stabile" da "negativo"
dollaro-5.jpg
Dal fronte politico inoltre non arrivano sviluppi incoraggianti circa il nuovo pacchetto di stimoli economici
petrolio-4.jpg
La National Oil Corp annuncia un incremento produttivo fino a un milione di barili al giorno entro 4 settimane

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market