Home
borsa-piazza-affari-2.jpg

Borse Europee frenano sul finale con Wall Street. Il FTSE Mib perde la soglia dei 19mila

Scritto da -

Il listino è stato frenato soprattutto dalle banche, deboli in tutta Europa e penalizzate dalla prospettiva di tassi bassi a lungo
I dati macro positivi spingono le Borse Europee (indice Pmi europeo e tedesco), che però nella parte finale della seduta perdono slancio zavorrate da Wall Street. Gli indici europei chiudono così in rialzo, ma sotto i massimi di giornata.

A Milano il avanza dello 0,18% chiudendo a quota 18.929,89 punti.
Il listino è stato frenato soprattutto dalle banche, deboli in tutta Europa e penalizzate dalla prospettiva di tassi bassi a lungo (Banco Bpm -3,76%, Unicredit -3,14%, Bper -2,97%).
Il rovescio della medaglia sono i comparti utility (+1,60%), chimico (+1,32%) e vendite al dettaglio (+1,31%).

Per quanto riguarda i singoli titoli, svetta Snam che segna un importante progresso del 3,12% dopo il doppio upgrade di Goldman Sachs che ha alzato il rating del titolo da sell a buy, per un aumento della valutazione del core e per le opportunità nell'idrogeno.
Bene anche Atlantia, con una marcata risalita del 3,02%, in attesa del Cda di domani che dovrà decidere se procedere con la scissione di Aspi o la vendita diretta.


Le altre Borse


Per quanto riguarda le altre piazze del Vecchio Continente: Parigi +0,62%, Francoforte +0,39%, Londra +1,2% e Madrid +0,39%.
Wall Street intanto chiude malissimo la giornata, con i tecnologici tornati a guidare il sell-off. Lo cede 2,37%, il va in calo di 1,92%, il invece scivola di 3,02%.

Vedi tutte le news su:






  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
5 r 8 c 7 d
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-5.jpg
Non aiuta neppure la decisione di S&P di alzare l'outlook sul rating italiano a "stabile" da "negativo"
dollaro-5.jpg
Dal fronte politico inoltre non arrivano sviluppi incoraggianti circa il nuovo pacchetto di stimoli economici
petrolio-4.jpg
La National Oil Corp annuncia un incremento produttivo fino a un milione di barili al giorno entro 4 settimane

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market