Home

CRIPTOVALUTE, il Bitcoin si rialza dopo il flash crash. Obiettivo 13mila. Anche ETHEREUM vola

Scritto da -

I prezzi di BTC sono sui 11300, ovvero in prossimità del 23.6 Fibonacci costruito sul movimento ascendente tra fine 2018 e metà 2019

La settimana comincia con il piede giusto per le criptovalute, dopo una domenica di passione innescata dal flash crash da oltre 1500 dollari che ha riguardato Bitcoin. Per un po’ è tornata la paura di salutare di nuovo quota 10mila dollari, ma invece il mercato ha retto.

Bitcoin, niente paura

Dopo una bella volata che l’aveva condotto fino ai 12mila dollari – picco che non si vedeva da un anno circa – il prezzo di ha subito la pressione delle prese di profitto (con conseguente picco anche dei volumi, oltre 3 miliardi di dollari).
Questo pullback e la successiva risalita hanno riportato i prezzi a 11300, ovvero in prossimità del 23.6 Fibonacci costruito sul movimento ascendente tra fine 2018 e metà 2019. Questo livello va monitorato con attenzione, come base per eventuali nuovi slanci (fonte grafica ).

img

Il fatto che il abbia mantenuto la soglia degli 11mila dollari è un segnale di forza che spazza via anche le ultime ore movimentate, anche tenendo conto che nonostante il flash crash i guadagni settimanali sono stati del 16%. L’improvviso sell-off sembra quindi non aver cambiato il sentimento rialzista generale sul mercato.
Confermiamo quindi quanto detto pochi giorni fa: il consolidamento di oltre $ 11.000 e pochi significativi livelli di resistenza tra qui e $ 13.000, alimentano la possibilità che un’altra forte spinta potrebbe spingere il prezzo a livelli mai visti da oltre un anno.

Anche Ethereum resta tonico

Quanto è accaduto a Bitcoin domenica, ha coinvolto anche le altre crypto. Il flash crash ha riguardato anche Ethereum, che è scivolato dopo aver sfondato il muro dei 400 dollari (e fissato il massimo da luglio 2018). Poi sono scattate le prese di beneficio.
Il momento positivo di è legato alle notizie sul lancio di Ethereum 2.0 (che ha richiesto più tempo di quanto inizialmente pensassero gli sviluppatori), alla crescita nel settore DeFi, che ha superato tutti i record precedenti a 3,97 miliardi di dollari. Parallelamente, anche il mercato dei derivati ha registrato un boom.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA