Home

Volano le CRIPTOVALUTE. Bitcoin torna sui 10mila, ETHEREUM guadagna il 33% in 7 giorni

Scritto da -

Ethereum diventa il network con il maggiore valore in dollari delle transazioni e dei suoi token

Sono stati giorni molto positivi per le criptovalute. Bitcoin si riavvicina con decisione alla soglia dei 10mila dollari, mentre Ethereum vola oltre i 300 dollari. Proprio quest’ultima sembra aver funto da traino per l’intero settore, incluso bitcoin, durante gli ultimi giorni.
La misura dello slancio del settore è in un paio di statistiche: nella top10 delle valute virtuali, ben 8 salgono con doppia cifra. Se allarghiamo il panorama alla Top20, le crypto con rialzi in doppia cifra sono 14. L’unica pecora nera della settimana è Cosmos (ATOM), che chiude perdendo il 12%.

Un altro fatto importante da evidenziare è quello della capitalizzazione totale, che ha superato i 300 miliardi di dollari, cifra che non si vedeva dal febbraio di quest’anno.

Bitcoin rivede i 10mila

Dopo un mese di negoziazioni a bassa volatilità al di sotto di 9.500 USD, finalmente ha superato questo livello, guadagnando quasi il 7% nell’ultima settimana.
Il BTC ha oltrepassato il 38.2 Fibonacci sfondando la media mobile di 50 giorni ed è tornato in orbita 10.000 USD, un ostacolo che da mesi si è rivelato durissimo da superare per BTC (fonte grafica broker ).

img

Riguardo a , negli ultimi giorni spicca l’aumento osservato il 23 giugno, che sembra essere correlato alla dichiarazione dell’Ufficio del controllore della valuta (OCC) degli Stati Uniti, che consente alle banche di offrire servizi di custodia di criptovaluta.

Corre Ethereum

Ma la regina della settimana è senza dubbio , con +33%. Il prezzo di Ethereum ha varcato quota 300 dollari dopo oltre un anno (fonte grafica broker ).

img

Questo balzo vigoroso sembra essere collegato al maggior utilizzo delle stablecoin e alla crescita delle applicazioni DeFi (Finanza Decentralizzata). Ethereum ha inoltre sorpassato Bitcoin, divenendo il network con il maggiore valore in dollari delle transazioni e dei suoi token (ha raddoppiato il volume regolato nel corso del 2019).
A trascinare è anche il previsto testnet finale di Ethereum 2.0 (la nuova versione della crypto) pianificato per il 4 agosto.

Brilla ancora Cardano

Nella Top20, si registra anche il forte incremento di , che archivia la settimana con +23%. I test finali e le ottimizzazioni per il lancio di Shelley stanno ancora procedendo secondo i piani, quindi molto probabilmente l’hard fork avrà luogo il 29 luglio. In ottobre Cardano condurrà un altro fork per implementare lo standard di asset nativo multi-sig e un meccanismo di blocco token per Voltaire.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA