Home
etf-3.jpg

ETF, banche USA in focus dopo la revisione della Volcker Rule. XLF pronto a ripartire?

Scritto da -

Per gli istituti americani sarà più semplice investire in fondi di capitale di rischio e allentare alcune limitazioni al commercio dei derviati
L'ultima settimana è stata all'insegna dei fuori d'artificio per il settore finanziario, con importanti conseguenze anche per gli ETFs.
Giovedì 25 giugno i regolatori finanziari USA hanno annunciato un alleggerimento della "Volcker rule". Questa legge - entrata in vigore nel 2014 - fu introdotta per separare le attività di "commercial" da quelle di "investment" banking, al fine di scoraggiare attività troppo speculative ed evitare così nuovi crack finanziari, come quello terribile del 2008.
Adesso però, si vuole semplificare alle banche l'investimento in fondi di capitale di rischio e allentare alcune limitazioni al commercio di derivati.

Che spinta per le Banche


L'allentamento delle regole è un assist alle banche, che in questo modo potranno fare in maniera più semplice quelle operazioni a maggior rischio che però hanno anche margine di redditività maggiore. Del resto Trump ha sempre desiderato la deregolamentazione nel settore bancario.
Questa grossa novità potrebbe far superare agilmente anche il contraccolpo per le nuove disposizioni della FED, che venerdì - dopo l'ultimo stress test - ha limitato i pagamenti di dividendi bancari e ha bloccato i riacquisti di azioni per il terzo trimestre (cosa che ha impattato negativamente sul settore bancario).


Ripercussioni sul XLF


Alcune aree di investimento dell'ETF potrebbero beneficiare dell'allentamento della legge Volcker. Tra questi il .
Questo fondo investe in importanti società del settore finanziario degli Stati Uniti. Circa il 20% è in banche come J.P.Morgan, Citigroup, Wells Fargo, Goldman Sachs e Bank of America. Proprio quegli istituti che giovedì dopo l'annuncio relativo alla legge Volcker, hanno guadagnato oltre il 2% a Wall Street.

img


Il grafico del evidenzia che dopo una ripresa robusta dai disastri della pandemia, il prezzo era arrivato a lambire quota 27, dove però ha trovato l'ostacolo della media mobile 200 periodi (fonte grafica broker ).
La successiva discesa ha portato al test prima del 50 Fibonacci e attualmente del 38.2. Proprio questo livello, dove transita anche le media mobile 50 periodi, potrebbe fornire la base per un nuovo slancio al rialzo, tenendo conto di quanto abbiamo detto a proposito del Volcker rule.

Vedi tutte le news su:



  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
5 G P 3 K 6
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
Pressione enorme sulla controllante di Autostrade. Il premier Giuseppe Conte ha annunciato che porterà il dossier revoca in CdM
criptovalute-2.jpg
Le top della settimana sono Cosmos (45%), Stellar (41%), Cardano e VeChain (29%), BitcoinSV (20%), BinanceCoin (19%)
petrolio-3.jpg
Sia WTI che Brent hanno fallito diversi tentativi di infrangere la resistenza posta rispettivamente a 41 e 44 dollari al barile

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market