Home

La FED smorza gli entusiasmi del mercato. CHF e JPY in ascesa, recupera anche l’USD

Scritto da -

La banca centrale americana ha attenuato le aspettative di una rapida uscita dalla crisi da Covid

Tornano gli acquisti sulle valute rifugio. Lo scenario tracciato ieri dalla Fed, che ha smorzato il clima di ottimismo che di recente aveva caratterizzato i mercati, ha attenuato le aspettative di una rapida uscita dalla crisi da Covid.
Secondo le previsioni della banca centrale, l’economia a stelle e strsice dovrebbe contrarsi del 6,5% quest’anno, con i tassi di interesse che dovrebbero restare vicini allo zero sino alla fine del 2022. La FED ha ribadito di essere pronta a fornire un sostegno straordinario per anni all’economia Usa.

Ne hanno beneficiato anzitutto Yen e Franco svizzero, tipici asset rifugio.
La valuta giapponese guadagna ampio terreno sull’euro ( a 120.6) e moderatamente sul dollaro ( a 106,85).

Anche il franco svizzero si muove lungo questa traiettoria: ampio guadagno sull’euro ( a 1,066) in modo quasi impercettibile contro il dollaro ( a 0,944).

Anche il dollaro a stelle e strisce trae beneficio dalla sua veste di bene rifugio, infatti recupera ampiamente terreno contro l’euro. Il cambio torna sotto quota 1,13.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA