Home

Banxico, taglio a sorpresa dei tassi (-50pb al 6%). L’USD-MXN testa il triangolo

Scritto da -

Gli effetti negativi di COVID-19 hanno indotto la banca centrale a effettuate il terzo taglio annuale

Nuova mossa a sorpresa della Banxico, la banca centrale messicana. In una riunione fuori calendario, l’istituto centrale ha deciso per la seconda volta nell’ultimo mese di tagliare il costo del denaro. La sforbiciata al tasso di interesse è stata di 50pb, ed ha portato il livello al 6%.
Inoltre, la banca ha fornito ulteriori 750 miliardi di pesos di stimoli per aiutare a sostenere le condizioni finanziarie in tutto il paese.

La brusca virata della Banxico

Fino a novembre, la Banxico aveva mantenuto uno dei tassi di interesse più alti al mondo al 7,5%. Ma gli effetti negativi di COVID-19 hanno indotto un drastico cambio di rotta. C’entra però anche il drastico scivolone del petrolio, di cui il paese è esportatore.


Va peraltro evidenziato che questa banca centrale è considerata particolarmente conservatrice, ed è sorprendente quindi questa escalation di tagli, visto che i policy makers sono stati particolarmente preoccupati per il rischio per la stabilità finanziaria derivante dai declassamenti del rating del credito (cosa che hanno fatto tre importanti agenzie di rating).

La decisione di Banxico è invece meno sorprendente se si considera la prospettiva di un rapido deterioramento dell’attività economica, dovuto allo scoppio del coronavirus.
È probabile che il Messico subisca una delle recessioni più gravi degli ultimi decenni. Banxico ha dichiarato oggi che prevede che l’attività economica diminuirà del 5% su base annua nella prima metà dell’anno, e forse la crescita del PIL per l’intero anno diminuirà ulteriormente, probabilmente verso il 7-8%.

Peso MXN in calo

Sul fronte valutario, il peso messicano sta cedendo contro il dollaro USA e altri concorrenti dopo la decisione della Banxico.
Il cambio UsdMxn ha segnato di recente un susseguirsi di record storici, l’ultimo dei quali al livello 25.78 nel mese di aprile. La coppia sta disegnando un pattern triangolo, del quale sta testando il limite superiore (fonte grafica broker )

img

Come accaduto per altre economie emergenti, nelle ultime settimane la valuta nazionale (Peso MXN) si è notevolmente deprezzato, a maggior ragione dopo il crollo del prezzo del petrolio.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA