Home
dollaro-5.jpg

Dollaro ancora tonico malgrado gli NFP deludenti. EUR-USD sotto 1,08

Scritto da -

Il rapporto sul lavoro ha segnalato la perdita di 701mila occupati a marzo, rispetto alla crescita di 273mila che c'era stata a febbraio
L'appeal della valuta più liquida al mondo, il dollaro, non scema neppure di fronte ai dati macro molto deludenti che stanno giungendo dagli USA. Dopo quelli sui sussidi di disoccupazione, oggi è toccato ai Non Farm Payrolls.

Il rapporto sul lavoro ha segnalato la perdita di 701mila occupati a marzo, rispetto alla crescita di 273mila che c'era stata a febbraio. Le attese erano per una perdita di 100mila. La drammatica contrazione dell’occupazione Usa a marzo ha interrotto una storica crescita andata avanti per 113 mesi consecutivi. La disoccupazione va in rialzo al 4,4%.

La ricerca di liquidità premia il dollaro


Eppure il dollaro cresce perché siamo nel vivo della crisi, e quindi aumenta anche la sete di USD per via della crisi di liquidità.
Il allunga ancora e si porta a ridosso di 101. Contro dollaro perdono terreno yen, franco svizzero, euro, sterlina e le divise australiana e neozelandese.



Il cambio continua ad essere piuttosto volatile, come successo nelle ultime settimane. La moneta unica ha perso nuovamente il supporto delle medie mobili a 50 e 200, accelerando al ribasso in direzione dei minimi di marzo a 1,0635.

Va detto che se dagli USA sono giunti dati deludenti, dall'Eurozona le cose non sono andate affatto meglio, anzi. Gli indici Pmi sia in Italia che nel resto della Eurozona hanno mostrato una sfilza di delusioni e anche molti record negativi.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
4 P x 2 P 1
Trading strategies

Ultime notizie
petrolio.jpg
I produttori potrebbero decidere il prolungamento dei tagli da 9,7 milioni di barili almeno fino a inizio agosto
borsa-piazza-affari-1.jpg
La settimana si chiude all'insegna dell'ottimismo e in accelerazione dopo i dati migliori del previsto sul mercato del lavoro Usa
nfp-non-farm-payrolls.jpg
L'economia USA ha creato 2,5 milioni di posti di lavoro, registrando il maggior balzo mensile mai registrato dal 1939

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market