Home
euro-dollaro.jpg

Euro in ripresa sul dollaro (1,08). LA FED annuncia "misure aggressive" per combattere il Covid-19

Scritto da -

La valuta unica prima si è riavvicinata sui minimi degli ultimi 37 mesi verso 1,069, poi è rimbalzata verso l'alto
Dopo aver vissuto diversi giorni all'insegna dei numerosi e importanti interventi delle banche centrali, il primo giorno di seduta settimanale non ha riservato altri intervento sui tassi. Tuttavia, la FED ha deciso comunque di fare un altro passo importante, annunciando di voler fornire un supporto illimitato al sistema finanziario americano.
La Banca Centrale americana ha parlato di “ misure aggressive”, annunciando che acquisterà un ammontare illimitato di Treasuries bond e di mortgage-backed securities per supportare i mercati finanziari.
Sul mercato valutario, l'euro finalmente mostra un po' di reazione dopo il calo dell'ultimo periodo.

Euro Dollaro in altalena


La giornata dell'EURUSD è stata scandita da tre fasi distinte, che vediamo in questa immagine tratta dal broker .

img


Una prima durante la quale la valuta unica si è riavvicinata sui minimi degli ultimi 37 mesi verso 1,069, probabilmente per metabolizzare l'ultima mossa della Fed.
La seconda fase ha visto invece un bel recupero della moneta unica, fino a spingere la coppia EURUSD sopra l'area 1,08.
L'ultima fase ha visto l'euro bruciare parte dei guadagni, dopo che è stato reso noto l'ulteriore peggioramento per la fiducia dei consumatori europei.
La stima flash per il mese di marzo è a -11,6 punti rispetto ai -6,6 di febbraio. Si tratta dei livelli più bassi dal dicembre 2015, ma comunque migliore delle attese (-14,2 punti).

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
Y 9 f 4 w 5
Trading strategies

Ultime notizie
petrolio-2.jpg
La spinta dei "tori" si è molto attenuata e i trader sembrano preoccupati per la continua diffusione del coronavirus
lira-turchia-2.jpg
Per assecondare Erdogan, la CBRT ha spinto il costo del denaro a livelli troppo bassi e profondamente negativi in termini reali
borsa-piazza-affari-3.jpg
Sul listino milanese fanno bella figura i comparti chimico (+1,00%) e costruzioni (+0,47%)

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market