Home
powell-fed.jpg

FED, secondo taglio di emergenza ai tassi (0-0,25%). Varato anche un maxi piano QE

Scritto da -

Altro intervento a sorpresa dell'istituto americano, per contrastare il Covid-19 che si sta diffondendo a macchia d'olio anche negli USA
La FED scende in campo di prepotenza per contrastare gli effetti del Covid-19, che si sta diffondendo a macchia d'olio anche negli USA, tanto che il presidente americano Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale.

Dopo il primo taglio dei tassi di "emergenza" di qualche giorno fa, la banca centrale americana si è ripetuta domenica sera (ora italiana), effettuando un altro ritocco al costo del denaro.
I tassi sui fed funds Usa sono stati portati nel range 0-0,25%, con una sforbiciata di un punto percentuale.
Ma non basta. La FED ha anche armato il bazooka del QE del valore di $700 miliardi ($500 miliardi di acquisti di Treasuries Usa e in $200 miliardi di acquisti di asset garantiti dai mutui).

"Il diffondersi del coronavirus ha provocato danni alle comunità e all’attività economica in diversi paesi, inclusi gli Stati Uniti", chiarisce il comunicato della Fed.
Nel comunicato si legge anche che i tassi "rimarranno a questo livello fino a quando (la Fed) non sarà fiduciosa sul fatto che l’economia avrà contrastato gli ultimi eventi, e fino a quando non saranno centrati gli obiettivi della massima occupazione e della stabilità dei prezzi".




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
Y 4 V 9 v 8
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
Listini europei trascinati al rialzo dai segnali di ottimismo che giungono dal frotne della lotta al Covid-19
etf-5.jpg
La necessità di tenere le distanze ha incrementato il ricorso delle aziende ai servizi di cloud computing
yen-2.jpg
L'USD-JPY continua quella fase di rialzo che è iniziata dopo il rimbalzo sul 61.8 Fibonacci

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market