Home
lira-turchia.jpg

Turchia, la CBRT taglia ancora i tassi (50pb). USD-TRY sui massimi da maggio 2019

Scritto da -

L'istituto centrale turco ha effettuato il sesto taglio consecutivo al costo del denaro
Per il sesto meeting consecutivo, la CBRT ha operato un taglio del costo del denaro. Il comitato di politica monetaria, guidato dal governatore Murat Uysal, ha ridotto il tasso di interesse portandolo al 10,75%, con una sforbiciata di 50 pb (a gennaio la banca aveva ridotto il tasso di 75 punti base).

Dopo la decisione della CBRT, la Lira turca ha perso ancora terreno contro il dollaro USA. Il cambio è infatti salito fino al massimo di 9 mesi. Era infatti dal maggio scorso che la coppia non superava quota 6.08.

Quella operata oggi è la riduzione minore di questo lungo ciclo di allentamento della CBRT. La banca centrale aveva tagliato il tasso di 200 punti base nella precedente sessione politica di dicembre. In precedenza, il tasso era stato ridotto di 250 punti base a ottobre, 325 punti base a settembre e di 425 punti base a luglio.

La motivazione che ha spinto il comitato turco a prendere questa decisione è nella continua ripresa economica e la necessità di sostenere un percorso di disinflazione.
A tal proposito la banca sostiene che adesso "l'attuale posizione di politica monetaria rimane coerente con il previsto percorso di disinflazione".
L'aumento del protezionismo, l'incertezza riguardo alle politiche economiche globali, gli sviluppi geopolitici e il recente scoppio di Covid-19 in Cina sono attentamente monitorati per il loro impatto sui flussi di capitali, sul commercio internazionale e sui prezzi delle materie prime.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
R 4 A 4 b 2
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
Listini europei trascinati al rialzo dai segnali di ottimismo che giungono dal frotne della lotta al Covid-19
etf-5.jpg
La necessità di tenere le distanze ha incrementato il ricorso delle aziende ai servizi di cloud computing
yen-2.jpg
L'USD-JPY continua quella fase di rialzo che è iniziata dopo il rimbalzo sul 61.8 Fibonacci

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market