Home
dollaro-nuova-zelanda-3.jpg

La RBNZ congela ancora i tassi. L'NZD-USD si risolleva grazie all'appetito al rischio

Scritto da -

La banca centrale della Nuova Zelanda ha deciso di lasciare il tasso di interesse (OCR) al minimo dell'1%, livello dove si trova dallo scorso agosto
La banca centrale della Nuova Zelanda stavolta si è comportata come il mercato si aspettava. Se lo scorso novembre gli analisti davano per certo un taglio che invece non ci fu, stavolta nessuno si aspettava una variazione da parte della Reserve Bank.
E infatti la RBNZ ha deciso di lasciare i tassi di interesse (OCR) al minimo dell'1%, livello dove si trovano dallo scorso agosto dopo un taglio di mezzo punto.

RBNZ più ottimista sui dati solidi


Le previsioni della banca centrale per l'OCR ora suggeriscono che, al momento, potrebbe non tagliare i tassi quest'anno.
Infatti anche se gli ultimi dati macro sono solidi e indicano un miglioramento complessivo dell'economia neozelandese, la RBNZ teme che la vicenda del coronavirus (appena ribattezzato COVID-19) possa deteriorare il quadro nei prossimi mesi.
Non per niente ha ridotto la sua previsione di crescita del PIL del primo trimestre allo 0,4% dallo 0,7%. Di confortante c'è che l'occupazione è vicina al suo massimo livello sostenibile mentre l'inflazione rimarrà vicina all'obiettivo del 2%.
La crescita economica invece dovrebbe accelerare durante la seconda metà del 2020, trainata dallo stimolo monetario e fiscale e dalle elevate condizioni commerciali.


Dollaro kiwi in ripresa


La prospettiva ottimistica della RBNZ - più hawkish che in passato - ha spinto il kiwi contro il dollaro americano.
Il cross NZDUSD è salito verso 0.647, dopo essere rimbalzato nuovamente sul livello 0. 643 (verso i minimi di novembre) che si conferma una zona di supporto/resistenza molto solida, come vediamo grazie al broker .

img


Va detto che un forte sostegno al kiwi è giunto dal ritorno degli investitori verso le attività più rischiose e dall'aumento del prezzo delle materie prime.
Il dollaro neozelandese è stato una vittima dell'avversione al rischio che ha accompagnato la diffusione del coronavirus dalla Cina, dal momento che Pechino è un partner commerciale principale della Nuova Zelanda. Proprio per questo, il kiwi continuerà ad essere guidato in modo forte dalle vicende legate al virus Covid-19.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
u 3 f 2 a 5
Trading strategies

confronto-reali-forex.jpg
Ultime notizie
borsa-piazza-affari-5.jpg
Sul listino milanese vanno bene materie prime (+3,03%), costruzioni (+1,14%) e immobiliare (+0,90%)
euro-dollaro-2.jpg
I mercati si accendono sul possibile nuovo accordo di stimolo che potrebbe arrivare fino a 2,2 trilioni di dollari
euro-3.jpg
L'umore attorno alla valuta unica è stato aiutato da qualche dato macro migliore delle attese e dalla debolezza del biglietto verde

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market