Home
corona-ceca-1.jpg

Rep.CECA, mossa a sorpresa: stretta a 2,25%. EUR-CZK sui minimi dal 2012

Scritto da -

La decisione della Ceska Narodni Banka (CNB) ha colto di sorpresa i mercati e dato un forte impulso alla Corona
Dopo 5 sessioni di politica monetaria senza cambiamenti, arriva un intervento a sorpresa sui tassi da parte della banca centrale della Repubblica Ceca.
La Ceska Narodni Banka (CNB) ha infatti alzato i tassi di interesse di 25 punti base, portandolo al 2,25%. Il tasso lombardo è salito al 3,25% e il tasso di sconto è aumentato all'1,25%. Gli analisti si aspettavano che il tasso sarebbe rimasto invariato al 2%.

Corona sui massimi dal 2012


La corona ha reagito in modo significativo a questa decisione a sorpresa, schizzando nei confronti dell'euro. Come vediamo sulla piattaforma , la coppia è scesa sotto i 25, valori che non si vedevano dal dicembre 2012.

img


Prima che la CNB iniziasse i suoi interventi sui tassi nel novembre 2013, la corona era scambiata a circa 25,80 contro l'euro. In seguito è stato mantenuto artificialmente verso 27,00 fino al 2017 (lo vediamo evidenziato nell'immagine), per evitare l'apprezzamento della valuta.
Dopo la fine degli interventi nell'aprile 2017, la corona ha ripreso ad apprezzarsi progressivamente e il cambio è sceso.


Le motivazioni della CNB


La banca centrale, guidata dal governatore Jiri Rusnok, ha motivato la decisione di operare una stretta monetaria con le crescenti pressioni inflazionistiche sull'economia ceca.
Nemmeno il rischio di un rallentamento economico (il cattivo andamento delle economie europea e tedesca si sta già diffondendo chiaramente nella Repubblica Ceca) e quelli dovuti alla diffusione dell'epidemia di coronavirus, sono quindi riusciti a convincere l'istituto ceco a lasciare invariati i tassi. Gli analisti si aspettano che la banca centrale manterrà la sua propensione da falco, anche se difficilmente segnerà un altro aumento nel corso di quest'anno.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
6 z z 7 L 4
Strategie

IN EVIDENZA
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader