Home
dollaro-australia-2.jpg

RBA, tassi ancora congelati (0,75%). L'Aussie rimbalza sul supporto a 0,66

Scritto da -

Negli ultimi giorni la valuta australiana ha sofferto i timori legati alla diffusione del coronavirus cinese
Non sono giunte novità dal fronte di politica monetaria della RBA. La banca centrale australiana ha infatti mantenuto fermo il tasso di interesse, mentre i policy makers vedono progressi graduali nell'inflazione (traget 2%) e nella crescita dell'occupazione.
Il consiglio di amministrazione della Reserve Bank of Australia, governato da Philip Lowe, ha deciso di lasciare invariato il costo del denaro al minimo storico dello 0,75% dopo aver fatto tre sforbiciate lo scorso anno (l'ultima di 25 punti base nell'ottobre 2019).

RBA e tassi di interesse


Alla base della decisione dell'istituto centrale c'è la convinzione che il costo del denaro è già a un livello sufficientemente basso, e inoltre che occorre ancora tempo perché la trasmissione delle recenti politiche monetarie (i tre ribassi dello scorso anno) si completino.
La banca centrale ha confermato ancora una volta che i tassi di interesse dovrebbero rimanere bassi per un lungo periodo in modo da raggiungere la piena occupazione e raggiungere l'obiettivo di inflazione. Tuttavia, si è detta pronta ad un ulteriore allentamento, se necessario.

AUD ancora debole, ma rimbalza


Sul fronte valutario, il dollaro australiano sta vivendo una fase molto delicata, innescata prima dallo scoppio degli incendi che hanno flagellato il paese e poi dal Coronavirus cinese.
I timori legati alla diffusione del virus Wuhan si stanno infatti facendo sentire soprattutto sulle valute legate alle materie prime (Aud incluso), anche se l'impatto che avrà nel lungo termine è ancora incerto.
Questo spiega il forte declino delle ultime sedute rispetto al dollaro USD. La coppia è scivolata fin sul supporto a quota 0,667, dove è appena rimbalzata come vediamo sulla webtrader .

img


La tenuta di questo supporto molto solido dipenderà dalle novità in arrivo dalla Cina. Se il contenimento del virus avrà successo, allora l'Aussie ne trarrà indubbio beneficio. Al contrario, anche il supporto a 0,66 - se ritestato - potrebbe cedere.

Meno certo un altro ritocco dei tassi


La lieve ripresa di oggi della valuta australiana è frutto soprattutto del commento più ottimistico del previsto della RBA ("Lo scenario centrale è che l'economia australiana cresca di circa il 2¾ per cento quest'anno e del 3 per cento l'anno prossimo, il che sarebbe un passo avanti rispetto ai tassi di crescita degli ultimi due anni", ha dichiarato il governatore della RBA Philip Lowe), che come detto ha evidenziato i progressi dell'inflazione e dell'occupazione.
Questo suggerisce che eventuali ulteriori tagli al tasso di interesse nel 2020 non sono più così sicuri.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
F 1 D 3 A 7
Strategie

IN EVIDENZA
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader