Home
fed.jpg

Verbali FED, emerge un cauto ottimismo. Non sono previsti ritocchi ai tassi nel 2020

Scritto da -

Nell'ultimo meeting di politica monetaria, alcuni funzionari hanno comunque espresso preoccupazione sul mantenimento di tassi bassi
I verbali dell'ultimo meeting della FED, quelli relativi alla riunione del 10 e 11 dicembre scorso, evidenziano un cauto ottimismo da parte dei membri del board, considerando le novità sull’allentamento delle tensioni nella guerra commerciale e l’improbabilità di una Brexit con il no-deal.

Voto unanime ma c'è chi teme i tassi bassi


In quella circostanza, i componenti del FOMC hanno deciso all'unanimità di lasciare invariato il tasso di interesse negli Stati Uniti, ponendo fine ad un ciclo di allentamento che ha portato il tasso all'ingiù di tre quarti di punto, a un intervallo compreso tra 1,50 e 1,75%.
Alcuni funzionari, comunque, avevano espresso preoccupazione sul mantenimento di tassi bassi.

Dalla riunione è emerso che alcuni timori sulle prospettive economiche si sono alleviati, inoltre gli USA sono caratterizzati da un forte mercato del lavoro e una solida spesa per i consumi. Ma hanno anche notato che la più lunga espansione americana registrata potrebbe ancora essere vittima di shock esterni (l'esempio concreto è la drammatica escalation di tensioni di questa settimana tra gli Stati Uniti e l'Iran).


Nessun ritocco atteso nel 2020


Per quanto riguarda l’inflazione (target 2%) le minute evidenziano una certa preoccupazione per livelli ancora al di sotto del target. L'organo di politica monetaria della FED ha lasciato intendere che, probabilmente, verso la metà dell’anno ci sarà l’adozione di una nuova linea strategica. Tuttavia, non si prevedono ritocchi al costo del denaro prima del 2021.

Saliscendi del dollaro USD


Sul fronte valutario, oggi il dollaro ha viaggiato su e giù contro l'euro, come possiamo vedere sulla webtrader .

img

L' ha subito il sentimento di avversione al rischio che è seguito agli attacchi americani a Baghdad, costati la vita a un alto generale iraniano. La coppia ha ignorato il rilascio di dati ottimali sull'inflazione nell'area dell'euro scivolando a un minimo di 1,1125, ma in seguito si è ripresa poiché il biglietto verde ha perso slancio nella sessione americana.

Con i recenti cali, per l' si è quindi concretizzato il pullback dopo la rottura del triangolo, confermando ancora una volta che quota 1,12 continua ad essere una resistenza particolarmente ostica, per la contemporanea presenza di una soglia psicologica importantissima.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
U 7 x 8 r 2
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader