Home
lira-turchia-1.jpg

Alta tensione USA-Turchia: la Lira si avvia verso i minimi di due mesi

Scritto da -

Il cambio USDTRY è salito ai massimi dal 22 ottobre oltre 5,85, tornando a superare il Fib61,8%
Cresce la tensione tra USA e Turchia, e questo clima teso fa scivolare in modo pesante la Lira, sui minimi di quasi due mesi contro il biglietto verde (UsdTry). Non hanno sofferto un grande sostegno neppure i dati macro turchi, che pure un po' di ottimismo lo dispensano.

La tensione con gli USA


Gli USA sono pronti a infliggere ulteriori sanzioni contro Erdogan, per l'acquisto del sistema missilistico S-400 russo. Alla notizia però Ankara ha reagito minacciando la chiusura di due basi militari strategiche utilizzate dagli Stati Uniti in Turchia (Incirlik e Kurecik) usate per la lotta all'Isis in Siria e come stazione radar per la Nato.
Nella base aerea di Incirlik, nel sud della Turchia, sarebbero anche custodite numerose testate nucleari tattiche americane.


Lira in caduta


La tensione ha fatto sentire il suo peso sulla valuta turca, che perde quota contro dollaro (UsdTry) ed euro (EurTry).
Come possiamo vedere sulla piattaforma , il cambio USDTRY è salito ai massimi dal 22 ottobre oltre 5,85, tornando a superare il Fib61,8%, dopo aver fallito per due volte (a fine ottobre e novembre) l'assalto al ribasso del livello 50%.

img

Sarà adesso importante vedere la tenuta di questo livello (in qualità di resistenza), e in generale della zona tra 5,85-6,00, che già diverse volte negli ultimi mesi ha rappresentato uno scoglio ad ulteriori forti rialzi della coppia.

Ricordiamo che settimana scorsa la Banca centrale (CBRT) ha deciso di effettuare un nuovo maxi taglio dei tassi, 200 punti base, al di sopra del consenso. In giornata invece sono stati resi noti i dati macro sul lavoro, che hanno evidenziato che la media trimestrale senza lavoro è scesa al 14,8%, ma questo dato positivo non è riuscito ad aiutare il TRY a resistere contro l'USD.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
8 V 2 i 7 E
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader