Home
borsa-new-york-wall-street-3.jpg

Wall Street, crollo pesante di KOHL's, ma gli analisti dicono "BUY"

Scritto da -

Il gestore di grandi magazzini ha infatti mancato sia le previsioni riguardo alle vendite, sia quelle relative agli utili annuali
Dopo aver ritoccato i massimi storici, S&P 500 e Dow Jones hanno pigiato sul freno ed hanno ritracciato. A penalizzare l'azionario americano sono stati soprattutto i retailer Home Depot e KOHL's.

Lo scivolone di Kohl's


La grande catena di bricolage ha perso il 4,9% per via del taglio sulle previsioni di vendita del 2019.
Ben più pesante il calo di KOHL's, anzi un vero e proprio crollo visto che parliamo di uno scivolone del 17% circa, come possiamo vedere sulla webtrader del broker .
Il gestore di grandi magazzini ha infatti mancato sia le previsioni riguardo alle vendite, sia quelle relative agli utili annuali.

img

Vendite flop e taglio degli utili


Le vendite sarebbero dovuto crescere dello 0,9%, mentre invece hanno fatto registrare un modesto +0,4%.
La guidance sugli utili per azione invece è stata abbassata a 4,75-4,95 dollari (da 5,15-5,45) dopo che un ritocco al ribasso era già stato fatto a metà anno, dopo i dati deludenti sul primo trimestre.

Si certifica così il flop di una strategia di rilancio dell'azienda, che aveva puntato sui negozi più piccoli e su partnership importanti come quella con il colosso dell'e-commerce Amazon, tramite il lancio di un servizio (Amazon Returns).


Gli analisti dicono BUY


Malgrado il flop e il momento attuale di KOHL's, quasi la metà degli analisti sentiti da Bloomberg ha dato valutazione "buy" al titolo (otto sono "hold" e soltanto due "sell"), con un obiettivo di prezzo di $ 57,53. Un passaggio cruciale sarà l'incremento delle vendite atteso nelle prossime settimane, quello che normalmente accompagna le festività natalizie. In tal senso, l'amministratore delegato Michelle Gass ha già chiarito che la catena sosterrà gli investimenti importanti proprio per sfruttare questo periodo.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
i 4 Y 9 M 3
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader