Home
ron-romania-1.jpg

BNR (Romania), costo del denaro confermato. USD-RON al test della resistenza a 4,30

Scritto da -

L'istituto centrale di Bucarest ha lasciato invariato il costo del denaro, che è stato aumentato 3 volte l'anno scorso
La banca centrale di Romania ha deciso, così come atteso dagli analisti, di mantenere invariato il tasso di politica monetaria al 2,50%. L'ultima volta che è avvenuta una modifica al costo del denaro fu nel maggio dell'anno scorso, quando venne portato al 2,50% con il terzo aumento dei tassi nel 2018.

USD-RON testa la resistenza


Nel frattempo il Leu (RON) continua la sua fase di debolezza contro il dollaro, iniziata questo mese.
Come possiamo vedere sulla webtrader , la coppia sta testando la resistenza che è il limite superiore della fascia 4.26-4.30 nella quale si è infilata nelle ultime settimane (dopo che a inizio ottobre aveva toccato i massimi di oltre due anni oltre quota 4.35).

img

BNR e inflazione


La Banca Nationala a Romaniei già da qualche tempo ha già abbandonato la sua view da "falco", mostrandosi più neutrale riguardo al futuro.
L'attenzione è rivolta soprattutto all'inflazione, le cui previsioni sono al 4,2% per l'anno in corso, e per il 3,4% nel 2020. La traiettoria dell'inflazione di recente è stata leggermente inferiore alle previsioni, l'ultimod dato evidenzia che i prezzi al consumo della Romania sono aumentati del 3,5% su base annua a settembre, rispetto a un aumento del 3,9% nel mese precedente.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
M 9 d 6 j 1
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader