Home
sterlina-2.jpg

Brexit e dati macro, giornata intensa per la sterlina. GBP-USD in altalena

Scritto da -

L'indice dei direttori degli acquisti del settore costruzioni, che ha toccato il valore più basso da aprile 2009
I persistenti nervosismi sulla Brexit continuano a pesare sull'andamento della sterlina, che ha fatto su e giù a seguito delle voci in arrivo da Londra.

L'ultima mossa di Johnson


All'inizio della sessione gli investitori sono rimasti preoccupati per le molte voci che erano circolate sul divorzio con la UE. Si è parlato di un ultimatum del premier britannico Boris Johnson, così come di una possibile richiesta di un ulteriore periodo di transizione fino al 2021.

Dati macro GB


Assieme alle voci sono anche giunti i dati macro. In mattinata infatti una ulteriore pressione sul pound l'ha esercitato l'indice dei direttori degli acquisti del settore costruzioni, che ha toccato il valore più basso da aprile 2009 (43,3).

La coppia - come vediamo sulla webtrader - era così scivolata fino a quota 1,2227, ma in seguito è risalita verso 1,2300 dopo che Boris Johnson - nel discorso conclusivo alla conferenza annuale del partito conservatore - non ha fornito grandi delucidazioni su ciò che esattamente la Gran Bretagna avrebbe proposto all'UE, smentendo quindi le prime indiscrezioni emerse.

img

Tuttavia, ha ribadito che se Bruxelles non accetterà la proposta, l'unica alternativa è il "no deal". Il capo negoziatore della Brexit dell'UE, Michel Barnier, ha elogiato i progressi compiuti, pur ammettendo che ci sono alcuni problemi da risolvere.



Incidono anche i dati USA


Il cambio ha inoltre risentito dei deludenti dati ADP, che hanno evidenziato una crescita dell'occupazione nel settore privato negli Stati Uniti minore delle previsioni di settembre. L'occupazione è infatti salita di 135.000 posti di lavoro, rispetto alle stime di circa 140.000.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
U 4 v 8 F 9
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader