Home
yen-3.jpg

Bank of Japan: tassi a -0,10% ma il taglio futuro si fa più probabile. Yen in ripresa contro USD ed EUR

Scritto da -

Kuroda ha dichiarato di essere "più positivo" riguardo all'idea di un ulteriore allentamento monetario di quanto non fosse a luglio
Non arrivano sorprese dal Giappone, dove la banca centrale ha mantenuto inalterata la propria politica monetaria. Il Bank of Japan ha infatti lasciato il tasso di interesse al -0,10%, confermando gli attuali acquisti di JGB per 80 trilioni di yen e 6 trilioni di yen in azioni giapponesi all'anno.

BoJ ferma ma Kuroda apre al taglio dei tassi


La BoJ ha confermato tutta la sua attenzione al problema inflazione, che rimane molto distante dall'obiettivo del 2%. Per questo motivo valuta anche la possibilità di cambiare il proprio atteggiamento nei prossimi mesi, se necessario.
Il Governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda ha infatti dichiarato di essere "più positivo" riguardo all'idea di un ulteriore allentamento monetario di quanto non fosse dopo il precedente incontro di luglio, dato l'aumento dei rischi per l'economia globale.
Le probabilità di vedere una mossa ulteriormente espansiva della BoJ nella prossima riunione politica del 31 ottobre, dipenderanno fortemente dalle condizioni economiche. La speranza dei nipponici è che lo status quo sui tassi di interesse possa essere mantenuto fino almeno alla primavera del 2020.


Colloqui commerciali con gli USA


Riguardo al commercio, sebbene i recenti dati siano stati leggermente migliori di quanto previsto, forniscono comunque segnali di un peggioramento delle condizioni commerciali.
Questo potrebbe essere un catalizzatore per nuove mosse della BoJ. Mosse che potrebbero dipendere dall'esito dei negoziati con gli Stati Uniti. Il presidente Trump e il premier Shinzo Abe dovrebbero incontrarsi il 25 settembre all'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York, e in quella circostanza parlare della possibile esenzione del Giappone dalle tariffe del 25% sui veicoli giapponesi e i ricambi auto. In contropartita, il Giappone accetterebbe di ridurre le tariffe sui prodotti agricoli statunitensi, comprese le importazioni di carni bovine.

Yen in ripresa contro USD ed EUR


Sul fronte valutario, il mercato non è rimasto impressionato dalla dichiarazione della Banca del Giappone, che ha fatto aumentare la domanda di JPY (ieri c'è stato anche il meeting della FED). Il cambio è così scivolato sotto quota 108, come vediamo sulla webtrader .

img

Va evidenziato però il complessivo momento di debolezza della valuta giapponese, che dalla fine di agosto ha perso un po' di quota rispetto al biglietto verde.
Lo Yen si muove invece in modo leggero contro l'euro, anche se il cambio continua a rimanere oltre quota 119,00.



Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
6 i j 7 Z 9
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader