Home
dollaro-australia.jpg

Aussie rinvigorito dalla propensione al rischio. AUD-USD sui massimi di due mesi

Scritto da -

Sui mercati si riaffaccia il sereno grazie ai colloqui USA-Cina. Ne beneficia il dollaro australiano, barometro del clima che si respira sui mercati
La ritrovata propensione al rischio ha messo brio al dollaro australiano, che sta marciando forte da alcuni giorni, stazionando in prossimità dei massimi di due mesi contro il dollaro.
A spingere il dollaro australiano c'è una percepita distensione nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, pronte a tornare al tavolo dei negoziati per risolvere la disputa commerciale.

Dati cinesi e dollaro australiano


Eppure i dati commerciali cinesi avrebbero potuto mettere il freno alla marcia dell'Aussie. Infatti la Cina è partner commerciale privilegiato dell'Australia, per cui i suoi dati macro si riflettono sull'andamento della valuta australiana. Secondo l'Amministrazione generale delle dogane cinesi, gli ultimi dati sono stati abbastanza deboli. Le esportazioni sono diminuite dell'1% ad agosto su base annuale, mentre le importazioni sono scese del 5,6%. Il surplus commerciale di Pechino è calato a 34,84 miliardi di dollari, al di sotto delle previsioni degli analisti.



Tuttavia, questi dati non hanno avuto un impatto negativo sul dollaro australiano, che ha invece beneficiato dei dati diffusi dall'Australian Bureau of Statistics riguardo il numero destagionalizzato di prestiti immobiliari (cresciuto aumentato del 5,0%, molto più delle stime degli specialisti).

Aussie tonico


Come detto, il dollaro australiano ha conservato il suo slancio rialzista, cominciato settimana scorsa. La coppia scambia attorno quota 0,687, ossia sui massimi di due mesi toccati di recente come vediamo sulla webtrader di .

img



Anche la coppia mantiene la sua inerzia ribassista, e ha toccato nuovi minimi di 6 settimane a quota 1,605.

Vedi tutte le news su:



  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
6 N s 6 a 3
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader