euro-dollaro-2.jpg

EuroZona sempre più in difficoltà, EUR-USD sui minimi da maggio 2017

Scritto da -

Questo clima sta alimentando le aspettative di un robusto intervento da parte della Bce nella prossima riunione del 12 settembre
E' stata una giornata molto pesante per l'euro, che è scivolato fino al nuovo minimo da maggio 2017 nei confronti del dollaro, in una seduta che è stata contraddistinta da modesti volumi di scambi per via della chiusura festiva di Wall Street.

I fattori che spingono giù l'euro


Sull' pesa la debolezza dello scenario macro per l’Europa a riflesso del confronto tra Usa e Cina sui dazi, che sta avendo un impatto notevole sull'economia europea.
Il peggioramento del clima commerciale, il rallentamento economico globale e una corsa sempre più caotica alla Brexit, hanno penalizzato la dinamica di crescita della Germania e di conseguenza le prospettive di crescita dell'Europa sono crollate.
Questo sta alimentando le aspettative di un robusto intervento da parte della Bce, che nella prossima riunione del 12 settembre potrebbe annunciare misure straordinarie a sostegno della crescita.


Nuovi minimi da maggio 2017


Questo spiega perché, dopo che l' è sceso sotto 1,10 venerdì scorso per la prima volta da due anno, in questo primo giorno di sessione settimanale è stato aggiornato il nuovo minimo di due anni e passa, come possiamo vedere sulla webtrader .

img


Per contro, il dollaro continua a manifestare una certa solidità, come dimostra il che è volato sui massimi degli ultimi 27 mesi (con buona pace di Trump, che da tempo si lamenta dell'eccessiva forza del biglietto verde). Dati alla mano da inizio anno il dollaro guadagna il 4,5% contro l’euro.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
2 e 7 t 9 C
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto