dollaro-nuova-zelanda-3.jpg

RBNZ, taglio a sorpresa di 50 pb. Il "kiwi" affonda: NZD-USD sui minimi dal 2016

Scritto da -

L'istituto centrale neozelandese sorprende i mercati con una sostanziosa sforbiciata. Anche il dollaro australiano finisce per risentirne
La sorpresa estiva giunge dalla Nuova Zelanda. La banca centrale del paese (Reserve Bank of New Zealand - Rbnz) ha infatti tagliato i tassi d'interesse di 50 punti base, portandoli a nuovi minimi storici all'1,00%, segnalando inoltre la possibilità di tassi negativi in futuro.

La RBNZ sorprende i mercati


Una riduzione era prevista, ma non di questa portata. Gli economisti si attendevano infatti una sforbiciata di 25 punti base. La RBNZ aveva già tagliato i tassi (di 25 punti base) a maggio, mentre il mese scorso aveva anticipato che il costo del denaro avrebbe potuto essere ulteriormente ridotto in futuro. Nessuno però si aspettava un taglio così forte.

In base al comunicato diffuso dopo il meeting, il "Monetary Policy Committee ha convenuto che un tasso di interesse più basso sia necessario per continuare a perseguire gli obiettivi in materia di occupazione e inflazione". La RBNZ evidenzia che l'incertezza globale sta riducendo gli investimenti e reprimendo la crescita dei partner commerciali. L'inflazione è rimasta al di sotto del 2%, con prospettive per l'occupazione e l'inflazione più basse. Anche la crescita del PIL è rallentata e le condizioni globali che si sono indebolite.


Crolla il Dollaro Kiwi


L'entità del taglio operato dalla Reserve Bank ha preso i mercati alla sprovvista, finendo per penalizzare in modo forte il dollaro "kiwi" che già era reduce da una decina di sedute al ribasso contro il dollaro americano (NZDUSD).
La valuta neozelandese è arrivata a perdere il 2%, toccando il livello più basso da inizio 2016 a 0,6378, prima di rimbalzare leggermente.
Possiamo vedere la situazione sulla piattaforma di .

img



Va detto che il crollo del dollaro Kiwi ha trascinato con sé anche quello australiano (AUDUSD). Adesso i mercati scommettono che dopo la mossa di Rbnz, anche la banca centrale australiana taglierà i tassi in maniera più decisa del previsto. Il dollaro australiano perde lo 0,6% a 0,6720 dollari.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
3 N w 6 q 8
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader