dollaro-2.jpg

USA-Cina, il disgelo dà slancio al dollaro. EUR-USD a 1,128. Crollano JPY e CHF

Scritto da -

Si riaccende l'appetito al rischio dopo l'incontro positivo tra Donald Trump e Xi Jinping a margine del G20 di Osaka
Si respira un clima diverso sui mercati in questo primo giorno di luglio. Merito della distensione tra Usa e Cina, seguita al bilaterale tra Donald Trump e Xi Jinping a margine del G20 di Osaka.

Usa e Cina tornano a dialogare


Trump ha definito l'incontro “eccellente”, e i due Paesi riprenderanno subito i negoziati che si erano interrotti bruscamente a maggio. Inoltre non scatteranno i dazi aggiuntivi al 10% su altri 325 miliardi di dollari di importazioni da Pechino e sono state rimosse le sanzioni contro il gigante della tecnologia Huawei. Trump ha pure annunciato che i gruppi Usa potranno riprendere a vendere i loro prodotti al gruppo di Shenzhen, cosa che ha reso felice la maggior parte delle aziende americane del settore.



Borse e dollaro su, valute rifugio giù


La notizia della tregua ha riacceso l'appetito al rischio degli investitori. Ne hanno beneficiato i listini di Borsa, ma anche la divisa cinese (Yuan, USDCNH a 6,860) e le altre valute emergenti. Benissimo lo stesso dollaro.
Viceversa, risultano appesantite le valute considerate tradizionalmente asset rifugio come yen e franco svizzero (il cross USDJPY sale a 108,43, mentre il cross USDCHF sale a 0,9875).

Ma il biglietto verde prende quota anche contro l'euro. La coppia EURUSD è scivolata dello 0,7% circa, fin verso quota 1,128, come vediamo sulla piattaforma Plus500.

img


FED e taglio dei tassi


Sull'andamento del dollaro funge da spinta l’aspettativa che la tregua tra Usa e Cina possa cambiare l'atteggiamento della Fed. In sostanza i tagli della banca centrale americana non sono più così sicuri, visto che viene ridotta l'entità del timore economico principale, ovvero i problemi commerciali che con la Cina.
Tuttavia è anche vero che rimangono altre ragioni per ritenere poco probabile un cambiamento repentino della forward guidance della Fed. Ci riferiamo ai problemi su inflazione, le pressioni politiche di Trump sulla Fed e le dispute in sospeso con i partner commerciali.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
3 L j 5 K 3
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto