Home
fed.jpg

FED, tassi fermi ma il taglio si avvicina ancora. EUR-USD in crescita a 1,123

Scritto da -

La banca centrale americana preannuncia l'intenzione di agire "in modo appropriato" per sostenere l'espansione economica
Dopo due giorni di riunioni, la Fed ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse. Ma fa capire - tagliando la parola "paziente" dal suo comunicato - che si sta marciando verso un futuro taglio al costo del denaro, dopo averlo alzato per ben 4 volte nel corso del 2018.

Le dichiarazioni della Federal Reserve


Il meeting di giugno non preannunciava sorprese riguardo alla politica monetaria attuale della FED. Il costo del denaro resta fermo in una forchetta fra il 2,25% e il 2,50% con 9 voti favorevoli contro 1 contrario. Quest'ultimo è stato di James Bullard, che avrebbe voluto abbassare già adesso i tassi di 25 punti base.

In conferenza stampa, il presidente Powell ha spiegato che le notizie sul commercio sono state un importante motore per le decisioni prese dall’ultimo incontro. Tuttavia la banca centrale americana preannuncia l'intenzione di agire "in modo appropriato" per sostenere l'espansione economica, che nel corso degli ultimi mesi ha evidenziato un forte rallentamento.

Cosa più interessante però è la scomparsa dal comunicato della parola "paziente" al momento di determinare le future variazioni dei tassi di interesse. Indizio importante che qualcosa sta per muoversi. Tanto più che la previsione per i tassi di interesse alla fine del 2019 è rimasta invariata rispetto alla riunione di marzo, ma quella futura indica un taglio nel 2020.


Previsioni sul futuro


La Fed continua a vedere un'espansione economica sostenuta, un forte mercato del lavoro e l'inflazione vicino al suo obiettivo del 2%. Riguardo alle previsioni, l'istituto centrale ha rivisto al ribasso quelle sull'inflazione nel 2019, ma ha lasciato invariate le sue aspettative di crescita del PIL al 2,1%. Tuttavia ha rilevato che le incertezze sono aumentate, e per questo "monitoreremo da vicino le informazioni che arriveranno".

Dollaro USD in calo


La decisione della Federal Reserve ha impresso una spinta al ribasso al Dollaro, che perde circa lo 0,35% nei confronti dell'Euro. La coppia EURUSD sale a 1,123, dopo essere stata sotto 1,120 nel corso della giornata, come vediamo sulla piattaforma .
L'indice del dollaro USA è sceso dello 0,56% a 97,63.

img


Powell e Trump


Powell ha anche parlato del suo rapporto difficile con Trump, che ha esortato spesso la Fed a tagliare i tassi e ha aggiunto che prenderebbe in considerazione la possibilità di declassare Powell se la banca centrale non agisse. La risposta del capo della FED è stata un semplice "Bene, vediamo cosa fa", ed ha aggiunto che le decisioni di politica monetaria non vengono influenzate dalla politica.

vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
3 N 6 E 1 E
Trading strategies

Ultime notizie
criptovalute-4.jpg
Le valute digitali hanno cominciato bene la settimana, ma poi sono sicvolate in concomitanza col primo rally di Wall Street
etf-4.jpg
Il colpo patito dalle banche USa per via del Covid-19 è stato più duro, ma è possibile che anche la ripresa sarà più sostenuta
petrolio.jpg
Il West Texas Intermediate si avvia sempre di più a registrare la peggior performance mensile della storia (-51%)

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market