dollaro-australia.jpg

La RBA taglia i tassi e li porta al minimo storico. Aussie stabile

Scritto da -

Il tasso di interesse è stato ritoccato per la prima volta dal 2016: taglio all'1,25%, con una riduzione di 25 punti base
Come si aspettavano gli analisti, la RBA (la banca centrale australiana) ha deciso di tagliare il costo del denaro per la prima volta dal 2016, portandolo ai nuovi minimi storici. Il tasso di interesse è stato infatti tagliato all'1,25%, con una riduzione di 25 punti base.

Perché la RBA taglia i tassi


Alla base della decisione dell'istituto australiano c'è il rallentamento dell'economia e dell'inflazione, e la volontà di sostenere la crescita dell'occupazione.
La banca centrale prevede una crescita del Pil del 2,75%, sia per il 2019 che per il 2020. L'inflazione è invece attesa all'1,75% nel 2019, al 2% nel 2020 e più alta negli anni successivi.



Secondo il comunicato diffuso dopo la decisione, "l'outlook per l'economia globale rimane ragionevole, ma presenta rischi al ribasso provenienti dalla guerra commerciale". Inoltre - spiega l'istituto guidato da Philip Lowe - la crescita del commercio internazionale "resta debole" e l'aumento delle incertezze "sta condizionando i piani di investimento in diversi paesi". Nel comunicato viene fatto notare che, "nella maggior parte delle economie avanzate, l'inflazione rimane debole, i tassi di disoccupazione sono bassi e la crescita dei salari si è rafforzata".

Aussie stabile malgrado il taglio dei tassi


Conosciuta come una "commodity currency", il dollaro australiano non ha avuto alcuno scossone dopo la decisione della banca centrale australiana di tagliare i tassi. Anche perché i mercati avevano ampiamente previsto questa decisione.

La coppia è risalita dopo aver cominciato la sessione maluccio, a causa dell'imprevisto calo delle vendite al dettaglio (ad aprile sono scese dello 0,1% su base mensile, mentre su base annua la crescita ha rallentato al 2,8%). In seguito però l'australiano si è apprezzato fino a toccare 0,6993 contro il biglietto verde, il livello più alto dal 13 maggio. Possiamo vederlo grazie al broker .

img


La valuta australiana, dopo essere scesa a un minimo settimanale di 1,6161 contro l'euro (), ha invertito la direzione.

Va ricordato che a dare sollievo alla valuta australiana in questi giorni sono stati un paio di fattori. Anzitutto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minimizzato la possibilità dazi contro l'Australia, cosa che settimana scorsa era stata ipotizzata dal New York Times.
Inoltre lunedì c'è stato il rilascio del Cina Caixin PMI, che ha mostrato segnali di tenuta della seconda più grande economia del mondo, nonostante la recrudescenza delle tensioni commerciali.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
1 a 3 Q 4 z
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto