Home
corona-norvegia-1.jpg

Settimana buona per la Corona (NOK) dopo la stretta di una Norges Bank assai aggressiva

Scritto da -

Il cross USDNOK si è avvicinato ai minimi dell'intero 2019. La coppia EURNOK è crollata di 1 punto percentuale fino a 9,601
E' stata una settimana interessante e proficua per la Corona norvegese, spinta verso l'alto dalla stretta monetaria ad opera della Norges Bank. Giovedì l'istituto di Oslo con una decisione unanime ha aumentato i tassi dallo 0,75% all'1,00%, come si aspettavano i mercati (23 su 26 economisti che componevano il consensus di Reuters avevano previsto l'intervento).
Quello che invece ha preso in contropiede gli economisti è la prospettiva da falco assunta dalla Norges Bank.

Norges Bank molto aggressiva


I responsabili delle politiche monetaria infatti hanno avuto un tono inaspettatamente aggressivo, al punto che il governatore Oeystein Olsen ha affermato in conferenza stampa che la banca centrale probabilmente aumenterà nuovamente i tassi a giugno.
Ricordiamo che lo scorso settembre era stata operata un'altra mossa restrittiva, (per la prima volta dal 2011) sempre di 25 punti base. Il nuovo percorso dei tassi mostra che la banca vede i tassi in media dell'1,1% nel 2019 (contro l'1,0% visto in precedenza) e l'1,6% nel 2020 (contro l'1,4% precedente).


Corona Norvegese contro EUR e USD


Questo ha finito per dare slancio alla Corona norvegese, che ha manifestato un aumento significativo rispetto all'euro e al dollaro statunitense.
Il cross è scivolato fino a 8,409 (avvicinandosi ai minimi dell'intero 2019) prima di recuperare quota in prossimità del weekend fino a 8,560.
La coppia EurNok è crollata di 1 punto percentuale fino a 9,601. Anche in questo caso in seguito c'è stato un rimbalzo fino a 9,689.

Le prospettive economiche in Norvegia


A dare consistenza alle mosse aggressive della Norges Bank sono le buone prospettive di crescita. Secondo l'istituto centrale norvegese, la ripresa dell'economia sembra essere più forte di quanto anticipato in precedenza. La Norges Bank ha alzato le previsioni di crescita per il 2019 e il 2020 prevedendo un rallentamento più marcato nei due anni successivi, dall'espansione del 2,7 percento quest'anno alla crescita dell'1,1 percento nel 2022.



Un'altra spinta alla manovra restrittiva è stata la crescita dell'inflazione sottostante, che è leggermente superiore all'obiettivo (sotto la spinta dell'incremento del prezzo del petrolio). Permangono comunque i timori legati all'economia dei principali partner commerciali, come l'UE, che potrebbe indebolire le esportazioni norvegesi e incidere negativamente sul PIL. Un altro aspetto che andrà monitorato con attenzione è l'andamento del mercato petrolifero, che è un motore di crescita per l'economia norvegese.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
3 U 4 R 4 r
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
In luce sul listino milanese i comparti materie prime (+4,00%), petrolio (+2,14%) e viaggi e intrattenimento (+1,85%)
borsa-new-york-wall-street-3.jpg
Questa riduzione sarà operativa dal 9 al 24 dicembre 2020, e ogni giorno riguarderà un titolo diverso
petrolio-2.jpg
Si tratta di una soluzione compromesso che toglierà dal mercato circa il 7% della produzione globale

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a OTTOBRE 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market