rublo-russia.jpg

Russia, il rublo scivola ai minimi di 2 mesi sul dollaro dopo il taglio dei tassi

Scritto da -

La banca centrale russa ha deciso di tagliare nuovamente il tasso di interesse portandolo al 7,50%
Scende ancora il costo del denaro in Russia, come era accaduto anche a dicembre scorso. La banca centrale russa ha deciso di tagliare nuovamente il tasso di interesse portandolo al 7,50%, lasciando peraltro intendere che ci sarà un ulteriore allentamento nei prossimi mesi sulla scia di una inflazione in calo.

Secondo le previsioni dell'istituto centrale, è molto probabile che l'inflazione annuale supererà il target del 4% quest'anno e si manterrà attorno a questo valore anche nel 2019. Ma progressivamente potrebbe esserci una diminuzione. Ricordiamo che a inizio febbraio l'ultima rilevazione del CPI segnava un calo al 2,2%, quindi molto al di sotto del target del 4%.



Dal momento che il rischio inflazionistico è contenuto, la Banca centrale ha spostato l'attenzione sul rischio per la crescita economica. In questa ottica l'incertezza sui mercati finanziari globali è aumentata. Per questo il tono generale della dichiarazione è stato estremamente accomodante per gli standard della banca centrale russa.
Il Consiglio di amministrazione della Banca di Russia terrà la sua prossima riunione sul tasso il 23 marzo.



Sul fronte valutario la reazione dei mercati è stata penalizzante per il rublo. La valuta russa ha perso terreno rispetto al dollaro omologo americano (UsdRub verso 58.50, ai massimi di 7 settimane, nell'ultimo mese +3,65%). A pesare sul rublo è anche il sentimento ribassista sui prezzi del greggio.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
4 d 1 P 6 k
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market