yen-3.jpg

Banca del Giappone ancora ferma: tassi al -0,1%. Ma non rivede l'inflazione

Scritto da -

Per la prima volta in 14 riunioni, la BoJ non ha rivisto al ribasso la sua previsione sull'inflazione
Non c'erano molti dubbi riguardo al fatto che la Bank of Japan (BoJ) non avrebbe toccato il costo del denaro. E infatti il comitato guidato dal governatore Haruhiko Kuroda nel corso della notte ha confermato i tassi d'interesse al -0,10% (livello al quale si trova dal gennaio 2016).
La decisione è stata assunta con 8 voti favorevoli e uno solo contrario (Goushi Kataoka, voleva addirittura aumentare lo stimolo).



La BoJ ha peraltro deciso di conservare anche il piano d'espansione della base monetaria di 80.000 miliardi di yen l'anno (circa 600 miliardi di euro), in modo da mantenere intorno allo zero il rendimento dei decennali.
La cosa importante da sottolineare è che per la prima volta in 14 riunioni, la BoJ non ha rivisto al ribasso la sua previsione sull'inflazione. Questo comunque non dovrebbe cambiare gli scenari che prevedono una politica monetaria ancora accomodante per diverso tempo.



Sotto il profilo macro, arriva la buona notizia circa l'indice delle attività industriali, che è cresciuto a novembre su base mensile rettificata dell'1,0%, più dello 0,8% stimato dagli economisti. Un segnale di accelerazione da parte dell'economia giapponese.
Subito dopo la decisione della BoJ, la coppia UsdJpy è scesa inizialmente di 35 pips passando da 110,90 a 110,65, ma lentamente è poi tornata sui valori iniziali.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
9 v k 7 s 1
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market