brexit.jpg

Accordo Londra-UE su Brexit: la sterlina ai massimi di 6 mesi ma poi scivola

Scritto da -

Dalla Unione Europea è filtrato scetticismo sulla possibilità di avviare nuovi negoziazioni con Londra a breve termine
Londra e Bruxelles raggiungono una prima intesa sulla Brexit, ma non basta a tenere su la sterlina. E' giunto questa mattina il via libera della Commissione europea, per procedere alla seconda fase dei negoziati con il Regno Unito. Secondo la UE sono stati compiuti dei progressi sufficienti sul capitolo che riguarda il divorzio (temi principali: diritti dei cittadini Ue, dialogo Irlanda/Irlanda del Nord per la gestione della frontiera, regolazione dei conti finanziari), per cui adesso si parlerà di altri aspetti.

La reazione sui mercati finanziari non si è fatta attendere, visto che la sterlina inizialmente si è rafforzata giungendo ai massimi da 6 mesi contro l'euro (EurGbp a 0,8712). Poi però lo scenario è cambiato, perché dalla Unione Europea è filtrato scetticismo sulla possibilità di avviare nuovi negoziazioni con Londra a breve termine, nonché sulla possibilità di raggiungere un accordo complessivo prima del 2019. La reazione è che il cross EurGbp si è riportato sui valori della vigilia per finire addirittura col perdere terreno.



La major GbpUsd ha vissuto una giornata analoga. Dapprima c'è stato un recupero del pound, ma soprattutto dopo i dati sui NFP americani lo scenario si è capovolto. Al momento la coppia GbpUsd quota 1,3413 (-0,45%).
La prima reazione (l'impennata del pound) testimonia però quanto i mercati facciano il tifo affinché si raggiunga un accordo completo su Brexit. Meglio un accordo, seppur oneroso, per il Regno Unito che un non-accordo.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
5 i w 6 G 7
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market