sterlina-3.jpg

Gran Bretagna, inflazione stabile ma sotto le attese. GBP in calo nel Forex

Scritto da -

La Bank of England pur alzando i tassi ha avuto un approccio molto dovish riguardo al futuro della politica monetaria britannica
Arrivano cattive notizie sul fronte macro per il Regno Unito. Secondo l'Office for National Statistics (ONS), a ottobre i prezzi al consumo sono cresciuti appena dello 0,1% contro il +0,2% stimato dagli analisti (e lo 0,3% del mese prima). Su base annuale l'inflazione si conferma al 3%, anche in questo caso meno rispetto alle attese degli analisti (+3,1%). Il dato core dell'inflazione (che esclude le componenti più volatili) si conferma al 2,7%.

Sul fronte valutario, la sterlina ha accusato pesanti perdite oggi contro l'euro. Il cross Eur-Gbp guadagna quasi un punto percentuale e viaggia verso 0,89 (nell'ultima settimana guadagni per 2 punti percentuali).
Più ridotta invece la perdita della valuta britannica nei confronti del dollaro (a sua volta debole oggi). Al momento la major Gbp-Usd quota 1,3102. Nell'ultimo mese questa coppia ha perso circa un punto e mezzo percentuale.



L'instabilità politica e i pochi progressi registrati sul fronte dei negoziati con la Brexit stanno continuando a penalizzare la sterlina. Il braccio di ferro tra Bruxelles e Londra va avanti e in proposito il segretario per la Brexit - David Davis - ha detto che c'è il 50% di possibilità di fare un passo avanti nei colloqui entro dicembre.

Ricordiamo inoltre che la Bank of England di recente, pur alzando i tassi ha avuto un approccio molto dovish riguardo al futuro della politica monetaria britannica. Questi dati riguardo l'inflazione confermano che non si trattava affatto di un eccesso di prudenza, ma di timori concreti riguardo le prospettive future dell'economia britannica. Da qui l'ondata di pessimismo sulla sterlina.

vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
1 f q 8 U 3
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market