won-2.jpg

SudCorea, inflazione in netto calo. Possibili ripercussioni sullo Won?

Scritto da -

La Bank of Korea finora ha cercato di stimolare l'economia tenendo i tassi bassi all'1,2%
Continua a deludere la dinamica dell'inflazione in SudCorea. Secondo la Statistic Corea infatti l'inflazione è scesa al 1,8% dal 2,1% precedente, un valore che è anche peggio di quanto gli analisti si aspettavano (1,9%).
L'inflazione core (escludendo il cibo e l'energia) ha accelerato dall'1,4 all'1,6%. I prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche sono cresciuti dell'1,8 per cento all'anno e le spese di trasporto sono aumentate del 3,6 per cento.

I principali indicatori di crescita si sono mossi in modo altalenante (vendite al dettaglio in salita, produzione industriale in calo su mese ma bene su anno, bilancia commerciale in diminuzione, PIL in netta crescita) confermando che la situazione complessiva dell'economia coreana non è delle migliori, ma che si vedono degli spiragli positivi.
Finora la Bank of Korea ha cercato di stimolare l'economia attraverso una politica di tassi contenuta (che sono stati confermati all'1,2% a metà ottobre), anche se in molti ritengono che la BOK possa alzare il costo del denaro per allinearsi al probabile rafforzamento monetario della Federal Reserve. Tuttavia, proprio il dato sull'inflazione di oggi potrebbe deprimere queste aspettative e incidere anche sull'andamento dello won.



Sotto il profilo valutario infatti la coppia UsdKrw è da un mese che ha imboccato la via ribassista. Da quota 1144 alla quale veniva scambiata a inizio ottobre, siamo giunti a 1117 di inizio novembre. Possiamo vederlo sulla piattaforma di trading Plus500 (in coda all'articolo la tabella che mostra il confronto tra spread fissi dei maggiori broker).





Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
9 N P 8 c 7
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market