bce.jpg

Euro, le minute BCE confermano la cautela. Eur-Usd in ribasso

Scritto da -

Secondo il board BCE una qualsiasi rivalutazione della politica monetaria dovrebbe procedere in modo graduale e cauto
L'esame delle minute dell'ultimo meeting di politica monetaria BCE (relativo al 6-7- scorso) conferma che l'istituto centrale europeo viaggia sul sentiero della prudenza. In seno al board della EuroTower s'è discusso su diverse ipotesi di estensione del quantitative easing anche nel 2018, per lo più legate al forte apprezzamento dell'euro e all'inflazione ancora sotto il target del 2%.

“Una qualsiasi rivalutazione della politica monetaria dovrebbe procedere in modo molto graduale e cauto, mantenendo contestualmente una sufficiente flessibilità”. Questo si legge nelle minute BCE.
Nel complesso i consiglieri sono fiduciosi riguardo la crescita dell'inflazione, ma si evidenzia altresì la necessità di non trascurare l'impatto che un euro troppo forte potrebbe avere. Si sottolinea inoltre l'esistenza di un “un accordo ampio” sul fatto che l’Eurozona ha ancora bisogno di un sostegno significativo per raggiungere il target di inflazione.



Ricordiamo di di recente Mario Draghi ha affermato che la Banca centrale potrebbe discutere di una ricalibratura della politica già nella prossima riunione del 26 ottobre.

Dopo la pubblicazione delle minute, l'euro è andato sotto pressione sul mercato valutario, perdendo terreno soprattutto contro dollaro e Yen. La divisa unica comunque resta in orbita 1,17 contro il biglietto verde. La BCE ha comunicato i cambi di riferimento: EurUsd è stato fissato a 1,1742 (ma nel tardo pomeriggio si è scesi anche più in basso), EurJpy a 132,05, EurGbp a 0,89153 ed EurChf a 1,1472.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
a 8 k 8 x 7
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market