won-2.jpg

SudCorea, crolla l'inflazione. Il cross Usd-Krw continua a salire

Scritto da -

La Bank of Korea ha cercato di stimolare l'economia tenendo i tassi bassi all'1,2%
Non arrivano affatto buone notizie sul fronte economico per la Corea del Sud. I principali indicatori di crescita (vendite al dettaglio, investimenti in infrastrutture) sono diminuiti, e oggi il dato sui prezzi evidenzia una contrazione molto forte.
Secondo la Statistic Corea infatti l'inflazione è scesa al 2,1% dal 2,6% precedente, un valore peraltro inferiore alle aspettative.

Complessivamente, mentre le economie più sviluppate stanno crescendo, la Corea del Sud sta lottando contro la contrazione economica (ad aggravare il sentiment dei mercati c'è poi la faccenda dei bellicosi vicini nordcoreani). Gli esperti hanno osservato che il ritmo di recupero dell'economia sudcoreana sembra essere rallentato, con produzione industriale e consumo privato molto tiepidi.

La Bank of Korea ha cercato di stimolare l'economia tenendo i tassi bassi all'1,2%, anche se la BOK ha fatto intendere che potrebbe intervenire nel prossimo futuro per allinearsi al rafforzamento monetario della Federal Reserve. Questo potrebbe accadere nel primo semestre del 2018, mentre pare difficile che possa già accadere a metà ottobre quando ci sarà il prossimo meeting.



Rimane ancora da vedere se Corea del Sud e Cina hanno prolungheranno l'accordo bilaterale (scadenza 10 ottobre), iniziato per la prima volta nel 2009, che prevede uno scambio di valute per difendersi da eventuali turbolenze finanziarie (controvalore di 32 trilioni di won, esteso poi a 64 nel 2011). Di recente infatti i rapporti tra i due paesi si sono incrinati, quando la Corea ha accettato l'introduzione di sistema di difesa missilistico USA, e la Cina per tutta risposta ha intrapreso una serie di ritorsioni economiche contro la Corea del Sud.

Sotto il profilo valutario, la coppia UsdKrw viaggia verso quota 1144, in costante crescita dalla seconda metà di settembre e ormai sui massimi raggiunti ad agosto. Possiamo vederlo sulla piattaforma di trading Plus500 (in coda all'articolo la tabella che mostra il confronto tra spread fissi dei maggiori broker).





Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
6 H 1 h 7 H
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market