euro.jpg

La Germania appesantisce l'Euro. Dopo le elezioni Eur-Usd sotto 1,19

Scritto da -

Euro messo sotto pressione dai venditori, nel pomeriggio si attende l'intervento di Draghi
L'esito elettorale tedesco appesantisce l'euro, che va in discesa sui mercati valutari. Come era prevedibile Angela Merkel ha vinto, ma contrariamente alle previsioni ha ottenuto un consenso debole. A pesare di più sullo scenario dell'Eurozona è più che altro l'avanzata dell’estrema destra di AFD, diventato ora il terzo partito tedesco. Proprio questa presenza fa capire che qualche nube all'orizzonte c'è, e potrebbe pesare sulla stabilità dell'Eurozona.
Anche l'indebolimento dei socialdemocratici di Martin Schulz avrà il suo peso. Infatti questo potrebbe accrescere il vigore delle spinte "hawkish" dei membri della Bundesnbank, e di conseguenza la pressione sulla BCE affinché avvi il processo di tapering.



Già al momento dei primi dati l'euro è stato messo sotto pressione dai venditori, scendendo sotto la soglia di 1,19. Ad una lieve ripresa ha fatto poi seguito una ulteriore scivolata. Poco prima di pranzo il cross EurUsd quota 1,188 (-0,6%).
Possiamo vedere l'andamento della coppia sulla piattaforma di trading Plus500 (in coda all'articolo la tabella che mostra il confronto tra spread fissi dei maggiori broker).





Va detto che le ripercussioni del voto tedesco sui mercati valutari non sono ancora del tutto chiari, tenuto conto che molti stanno metabolizzando la situazione e attendono anche l'intervento odierno di Draghi, che potrebbe fare accenno proprio alla Germania e agli sviluppi monetari in Eurozona.
Rispetto alle altre valute, l'euro è in calo anche contro la sterlina (corss EurGbp -0,57%) e sullo Yen (cross EurJpy -0,53%).

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
n 5 t 6 q 1
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market