dollaro-3.jpg

Dollaro in recupero. Il cross Eur-Usd torna sotto 1,20

Scritto da -

Il Dollar Index guadagna lo 0,28% e si riporta a quota 91,60. Giovedì attesi i dati sull'inflazione
La settimana sui mercati comincia bene per il dollaro, che rimbalza dopo aver vissuto i peggiori 7 giorni da due mesi a questa parte. A incoraggiare il recupero del biglietto verde sono sia il declassamento dell'uragano Irma che la mancanza di novità dalla Corea del Nord (si temeva un nuovo test nucleare o missilistico in occasione della festa nazionale del 9 settembre).

Nonostante il recupero, le posizioni corte nette sul biglietto verde rimangono comunque ai massimi da gennaio 2013. Del resto il mercato non ha grossi appigli favorevoli al dollaro, e finché non ci saranno il trend di lungo termine per il biglietto verde dovrebbe rimanere al ribasso.



Ad ogni modo, la giornata odierna è positiva. Il Dollar Index guadagna lo 0,28% e si riporta a quota 91,60 mentre il cambio EurUsd scende di circa mezzo punto percentuale sotto la soglia 1,20, dopo gli allunghi a 1,2092 di venerdì scorso. Possiamo vederlo grazie a Markets.com.





Molto più marcato l'aumento contro lo Yen: il cross UsdJpy sale infatti a quota 108,98 con un guadagno di oltre il punto percentuale.

Rimane ancora sul tavolo la questione degli aumenti del tasso e della riduzione del bilancio da parte della FED. I mercati hanno ridotto notevolmente le aspettative rispetto a poche settimane fa, quando si ipotizzava un ritocco verso l’alto già entro i prossimi mesi. Peraltro secondo alcuni esperti, le possibili ricadute economiche negative dei due uragani Harvey e Irma potrebbero essere un motivo in più per la Federal Reserve per tenere i tassi di interesse fermi fino alla fine del 2017.
Occhio ai prossimi dati macro, in special modo quello sull'inflazione in uscita giovedì. Le previsioni sono per un aumento all'1,8%.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
5 Y 5 A 7 j
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market